- Atripalda News - https://www.atripaldanews.it -

Atripalda Volleyball, ai play off con un D’Avanzo in più. Si inizia in trasferta il 23

atripaldaFinalmente si conoscono le avversarie dell’Atripalda Volleyball ai play off di serie C che inizieranno il 23 Aprile. In base alla decima posizione della classifica avulsa conquistata al termine della regular season i biancoverdi affronteranno il Cimitile e il Vesuvio Oplonti. I biancoverdi giocheranno la prima gara sabato 23 in trasferta a Cimitile, per poi giocare il mercoledi successivo in casa contro i napoletani dell’Oplonti. Poi effettueranno il turno di riposo per poi giocare in casa contro Cimitile e in trasferta in casa dell’Oplonti. Saranno dei play off molto lunghi e difficili La formula dei play off è composta da una prima fase in cui resteranno in gioco le migliori 18 squadre della stagione regolare secondo una classifica avulsa e che andranno a formare 6 gironi da 3 squadre con gare di andata e ritorno. Poi le prime classificate di ogni girone andranno a formare due altri ulteriori gironi da tre squadre. Le 6 formazioni qualificate effettueranno sempre gara di andata e ritorno e le vincenti dei due gironi andranno poi ad affrontarsi, il 18 giugno,  in una finale in campo neutro per decretare la vincente del campionato di serie C maschile che parteciperà nella prossima stagione alla serie B nazionale. Le gare verranno effettuate dei play off verranno effettuate il sabato e il mercoledì. Intanto proseguono gli allenamenti per la formazione allenata da Carlo Famoso che da lunedì può contare su un altro elemento: Andrea Davanzo. Infatti l’atleta campano, vecchia conoscenza del volley atripaldese, farà parte della compagine biancoverde in vista dei play off grazie alla stretta amicizia che lo lega alla società atripaldese e in particolarmente al direttore sportivo Clemente Pesa. Per il momento dando una mano negli allenamenti e poi eventualmente per le gare. Intanto questa sera la squadra atripaldese effettuerà un allenamento congiunto con il Net Volley e venerdì con il San Marco a Cancello.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli: