alpadesa
  
Flash news:   Amarezza di Gioso Tirone alla presentazione del libro sul decennale del “Torneo Calcistico Stracittadino di Atripalda”. Foto Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto

Il Pd replica all’attacco dell’Udc: “polemica gratuita e infondata, lo scudocrociato la bussola l’ha persa da tempo”

Pubblicato in data: 19/4/2016 alle ore:12:00 • Categoria: Politica, Partito DemocraticoStampa Articolo

Pd Atripalda, sede in piazza Umberto«A proposito di “buon senso” sarebbe tempo che qualcuno ne acquisisse almeno un po’». Così esordisce il gruppo piddino di Atripalda in risposta all’attacco dell’ Udc raccolto da qualche quotidiano qualche giorno fa. «La polemica gratuita ed infondata del partito crociato non ci impedirà di continuare a portare avanti le nostre idee con eguale temperamento ed indiscusso buon senso. Noi conosciamo bene le dinamiche di questo territorio e facciamo esclusivamente gli interessi della collettività. Il nostro modus operandi può non essere condiviso e le nostre idee possono non essere apprezzate, ma non ammettiamo che il nostro lavoro venga messo in discussione da chi “la bussola” l’ha persa da un pezzo. Chi era presente al consiglio comunale dello scorso giovedì ha potuto appurare con quanta volontà e meticolosità sia stato condotto il consiglio. Su tutti gli argomenti si è cercato un punto di incontro con l’opposizione. Abbiamo risposto con garbo e disinvoltura ad ogni loro contestazione lasciando cadere ogni tentativo di provocazione. Abbiamo cercato di lavorare per il bene comune e per la collettività senza tenere conto dei colori di appartenenza. Così non è stato per la minoranza che non si è fermata neanche di fronte alla valida proposta del progetto “Area Vasta”, appigliandosi a remoti cavilli burocratici pur di non esprimere il proprio consenso. Ma cosa ancor più discutibile è stato il vile gesto di impossessarsi del microfono, anzi dei microfoni, per inveire contro chi in quel momento stava facendo il proprio dovere nell’esporre in maniera meticolosa ed appropriata il progetto. Il vicesindaco Luigi Tuccia è riuscito con fatica a portare avanti il suo discorso sull’iniziativa, non perché disinformato o impreparato, ma perché continuamente interrotto ed attaccato. La minoranza ha mostrato un totale disinteresse nei confronti del progetto ed ha assunto un comportamento irrispettoso nei confronti del vicesindaco che invano cercava di dar voce alle slides sul sistema “Area Vasta” che scorrevano sulla tendina. Una criticità e una disapprovazione immotivata da parte dell’opposizione nei confronti di un disegno che punta alla valorizzazione e allo sviluppo di Atripalda, che ha penalizzato esclusivamente il nostro territorio. Un disappunto quello della minoranza che va ben oltre la sostanza e la validità delle proposte, ma che riguarda esclusivamente il partito di appartenenza. Un comportamento inaccettabile e di cattivo gusto per chi sostiene di lavorare con responsabilità e per il bene della comunità. Nel corso del consiglio comunale abbiamo dato ampia dimostrazione del nostro impegno e della nostra serietà. Non abbiamo ceduto agli insulti ed alle provocazioni concentrandoci solo sul nostro lavoro a favore della comunità. Le “toppe” da mettere le lasciamo a chi non ha argomentazioni. Noi navighiamo bene anche in mare aperto e per chi ha perso la bussola potremmo addirittura essere un’ancora di salvezza».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 2,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

4 risposte a “Il Pd replica all’attacco dell’Udc: “polemica gratuita e infondata, lo scudocrociato la bussola l’ha persa da tempo””

  1. antonio ha detto:

    molto sottile la battuta finale. complimenti.

  2. . ha detto:

    LA BUSSOLLA NON SIETE VOI NEL PD..

  3. carlo ha detto:

    se fate alleanza con udc non vi voto piu’

  4. Michele ha detto:

    Ma siete convinti di Rappresentare il Pd di Atripalda????
    No perche’ secondo me siete maggioranza dentro e minoranza fuori…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *