alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, altri 3 contagiati ad Atripalda e 61 nuovi positivi in Irpinia Francesca Aquino in una lettera racconta le difficoltà per la pandemia dopo l’apertura di un negozio ad Atripalda: «non rinuncio al sogno di fare l’imprenditrice» Spaccia di droga: 40enne di Atripalda dai domiciliari al carcere Tributi non pagati, il Comune di Atripalda si affida per la riscossione coattiva delle entrate tributarie e patrimoniali alla ditta esterna “Gamma Tributi Srl” Autovelox, il comune di Atripalda incassa nuove sconfitte dinanzi al Giudice di Pace di Avellino “25 novembre – giornata mondiale contro la violenza di genere”, l’appello dei Carabinieri: “trovare sempre il coraggio di denunciare” Coronavirus, 206 positivi riscontrati ad oggi ad Atripalda: comunicazione del sindaco Atripalda, scuole chiuse fino al 29 novembre: ecco l’ordinanza del sindaco Verifica e salvaguardia degli equilibri di Bilancio 2020.2022, lunedì 30 novembre torna il Consiglio comunale ad Atripalda Coronavirus, aggiornamento Asl: 148 i positivi in Irpinia, 5 a Atripalda

Gli Amatori della Bici pedalano da Atripalda a Maratea

Pubblicato in data: 20/4/2016 alle ore:10:27 • Categoria: Ciclismo, Sport

12990937_1392391907452944_6604758448497174206_nDomenica scorsa il Circolo Amatori della Bici di Atripalda forte di una ventina di unità, di buon mattino si è incamminato da Atripalda verso la costa tirrenica della Lucania.

Il gruppo ciclistico, amante delle randonnè, oramai si è specializzato nella percorrenza delle lunghe distanze. I ciclisti della valle del Sabato, con a capo Domenico Giaquinta e Leopoldo De Falco, hanno pedalato per circa dieci ore coprendo una distanza di 235 km e un dislivello di 2500 mt con un unico obiettivo: giungere al cospetto del Cristo Redentore di Maratea!

Dopo aver attraversato per intero tutta la costa campana che corre da Salerno fin giù a Sapri, scorgendo scenari fantastici e panorami mozzafiato, nel pomeriggio sono entrati nel territorio lucano e con un ultimo sforzo hanno coronato il sogno e colorato l’impresa di giallo-fluo. Dello stesso colore si sono dipinte anche le strade dei numerosi micro-centri attraversati. Tanti i paesini cilentani che sono stati visitati dalla fila indiana di ciclisti, affiatati e per nulla affranti dalla lunga distanza ancora da percorrere e da quella già nelle gambe.

1Questo mitico gruppo, sta divenendo sempre più unito e coeso in vista dei prossimi impegni, tra cui la Randonnè delle Sorgenti in provincia di Caserta e la Rando delle Orchidee in provincia di Salerno.

Se i randonneurs hanno appena dato il loro notevole contributo, domenica prossima si torna alle gare, e siamo sicuri che anche il team veloce darà lustro alle magliette fluo. A tal proposito ricordiamo che il Circolo Amatori della Bici di Atripalda sarà presente a Canosa per la Granfondo della provincia di BAT, prima di una serie di corse in territorio pugliese.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *