alpadesa
  
Flash news:   L’associazione di promozione sociale “L’Argine APS” in campo con una raccolta di beni per i detenuti Il futuro dell’ex convento di Santa Maria della Purità ad Atripalda accende il dibattito in città Ventidue furti nelle case dell’hinterland avellinese, misure cautelari per due persone L’ex sindaco di Atripalda Paolo Spagnuolo nominato amministratore unico di ACS Accusa un malore mentre attraversa la strada ad Atripalda: paura ieri in via Gramsci Us Avellino, Filippo Polcino è il nuovo Amministratore Delegato Buona affluenza per la prima Notte Bianca atripaldese in via Gramsci. FOTO Us Avellino, Aniello Martone è il nuovo Direttore Generale Us Avellino, trovato l’accordo: presidente Luigi Izzo e Nicola Circelli vice Le studentesse atripaldesi Silvia Minichini e Chiara Pierno premiate all’Università di Salerno

Sportello di assistenza ai cittadini con disabilità al Comune di Atripalda con il Consorzio A5. FOTO

Pubblicato in data: 4/5/2016 alle ore:09:30 • Categoria: Comune, SocialeStampa Articolo

Consorzio A5, conferenza1Uno sportello di assistenza ai cittadini con disabilità al Comune di Atripalda. Il Consorzio dei Servizi sociali A5, in collaborazione con l’Ente nazionale protezione e assistenza sordi (Ens), sede di Avellino e il Comune di Atripalda ha deciso di attivare uno sportello di segretariato sociale allo scopo di favorire la partecipazione e l’inclusione sociale delle persone non udenti. Lo sportello funzionerà con cadenza quindicinale presso l’Ufficio sociale del comune, al primo piano e garantirà informazione e pubblicazione ei servizi rivolti alle persone non udenti presenti nell’ambito del territorio A5. Ieri mattina la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa che partirà il prossimo 10 maggio.
«Si tratta di uno sportello rivolto a cittadini che hanno questa disabilità – annuncia il direttore del Consorzio A5, Carmine De Blasio – per creare anche per loro delle condizioni di maggiori servizi ed accesso alle opportunità che offrono i nostri servii sul territorio. Un esempio  di integrazione che vogliamo costruire, lo realizziamo come Consorzio in collaborazione con il Comune di Atripalda che ha individuato uno spazio presso la sede comunale e con l’Ente nazionale. In questo periodo stiamo concentrando sulla disabilità tutta la nostra attenzione, siamo reduci  dall’apertura di due centri uno a Solofra e l’altro a Montoro. Per la verità a Solofra è la ripresa del centro per disabili fisici mentre a Montoro abbiamo inaugurato un nuovo centro, così come faremo il 19 maggio a Montefusco. Con la presentazione dello sportello di oggi completiamo e arricchiamo l’offerta di servizi a beneficio dei cittadini con disabilità. Ringrazio particolarmente il presidente provinciale dell’Ente nazionale per la Protezione e l’assistenza dei sordi».
Consorzio A5, conferenza2Ad illustrare nei dettagli l’intervento è stata la dottoressa Antonella Spina dell’area servizi disabilità del Consorzio A5: «Quest’iniziativa nasce dal costante rapporto che l’Ufficio di Piano ha con tutte le associazioni di categoria presenti sul territorio. Da qui abbiamo ritenuto la necessità di avviare questo sportello di interpretariato Lis per consentire ai cittadini con disabilità di avere un accesso ai servizi non solo del Consorzio ma anche a quelli presenti su tutto il territorio. Un’idea già sperimentata lo scorso anno con risultati soddisfacenti ed una buona risposta. Per cui d quest’anno abbiamo deciso di avviarlo in forma stabile. Ci saranno dei pomeriggi, il martedì, con cadenza quindicinale dalle ore 16 alle 19 presso l’ufficio n.13 al primo piano del Comune di Atripalda dove ci saranno degli interpreti della Lis che riceveranno l‘utenza accompagnandola nell’accesso ai servizi spiegando loro tutto il necessario per poter richiedere e ricevere un servizio».
Lo sportello attualmente è attivo solo a Mercogliano mentre fino allo scorso anno era presente anche al comune di Avellino.  «Una collaborazione già avviata lo scorso anno – conclude il presidente dell’Ens, Carmine Vitale – ma dopo le numerose richieste abbiamo ritenuto opportuno proporre questo progetto per l’abbattimento delle barriere comunicative e per supportare le persone invalide e sorde attraverso i servizi del territorio.  Lo sportello prevede la presenza di un interprete qualificato in lingua dei segni che accompagnerà la persona per tutte le attività richieste».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Sportello di assistenza ai cittadini con disabilità al Comune di Atripalda con il Consorzio A5. FOTO”

  1. Nappo Carmela ha detto:

    se si farà lo fanno solo perche ci sono le elezioni tra un anno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *