alpadesa
  
Flash news:   Amarezza di Gioso Tirone alla presentazione del libro sul decennale del “Torneo Calcistico Stracittadino di Atripalda”. Foto Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto

Cade in casa e non riesce a rialzarsi e gridare aiuto, lo salva il tempestivo intervento dei Carabinieri

Pubblicato in data: 7/5/2016 alle ore:08:30 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Stazione carabinieri AtripaldaCade in casa e non riesce a rialzarsi e gridare aiuto, lo salva il tempestivo intervento dei Carabinieri che scavalcano il parapetto di un balcone posto al secondo piano di uno stabile.
Attimi di paura si sono vissuti l’altro giorno in via Leopoldo Cassese dove un anziano, che vive da solo, è scivolato all’improvviso sul pavimento della propria abitazione e non si riusciva a rialzare né a gridare aiuto. Ad assistere alla scena dal proprio balcone fortunatamente una vicina di casa che ha subito chiamato i soccorsi. Sul posto sono intervenuti per prima i Carabinieri della locale stazione.
L’uomo era disteso senza muoversi. Per un attimo si è creduto che fosse svenuto o morto. E così il maresciallo Giuseppe Sullutrone, vicecomandante della locale stazione, intervenuto insieme al collega Monda, ha salvato la vita all’anziano che versava disteso senza potersi muovere già da molto tempo. Il vicecomandante non ha perso tempo raggiungendo l’appartamento di un vicino di casa sullo stesso pianerottolo e saltando poi da un terrazzo all’altro. Non ci ha pensato due volte e con coraggio ha saltato da un parapetto all’altro per entrare in casa, nonostante il balcone delle due abitazioni fosse ubicato al secondo piano. Una volta in casa si è accertato che l’uomo stesse bene e ha atteso l’arrivo dei Vigili del Fuoco e dell’ambulanza 118 che hanno soccorso l’anziano accompagnandolo all’ospedale per accertamenti.
E’ la quarta volta che il maresciallo Sullutrone, senza mai farsi assalire dalla paura, non si sottratto dal saltare da un balcone all’altro, anche dal sesto piano di un edificio, per salvare vite umane.
E come in tutti i precedenti episodi è stato sempre il provvidenziale arrivo dei Carabinieri della locale stazione che hanno messo in salvo le persone.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *