alpadesa
  
Flash news:   A Parco delle Acacie domenica convegno per dire “No” alla violenza sulle donne “World Philosofy Day 2019“, gli studenti del liceo “De Caprariis” di Atripalda a confronto con il vescovo Aiello. Foto Davide Rondoni stasera e domani ad Atripalda omaggia Giacomo Leopardi per i 200 anni de “L’Infinito” La Casertana piega l’Avellino: quarta sconfitta in campionato Sesta sconfitta per la Scandone: ko anche a Nardò (73-64) Maltempo, rimosse dai Vigili del Fuoco lamiere pericolanti dal tetto del campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie. Foto Natale 2019, aggiudicata la gara per le luminarie installate dal Comune ma i commercianti restano divisi. L’assessore Musto:«Uno sforzo non da poco per l’Amministrazione» Progetto “risanamento ambientale dei corpi iderici superficiali delle aree interne”, riunione all’Utc per gli interventi a contrada Fellitto e piazza Sparavigna Bando di vendita del Centro Servizi alle Pmi di Atripalda: lunedì la pubblicazione con prezzo a base d’asta di 2.715.000 euro. Gara il 20 dicembre Al via il cronoprogramma per l’accorpamento del mercato settimanale di Atripalda a parco delle Acacie: si assegnano le postazioni

Due nuovi autovelox sulla Variante per far quadrare il Previsionale, scontro ieri sera in Consiglio comunale

Pubblicato in data: 11/5/2016 alle ore:09:30 • Categoria: Attualità, PoliticaStampa Articolo

Consiglio comunale con il brindisi«Gli autovelox da installare sulla Variante Settebis fanno quadrare il Bilancio di previsione». E’ l’accusa lanciata dalle opposizioni all’Amministrazione Spagnuolo ieri sera in Consiglio comunale che vedeva all’ordine del giorno l’approvazione del Previsionale. La maggioranza punta ad installare ben due autovelox, uno per ogni corsia di marcia lungo la Variante Settebis. Sarà effettuata una gara per il noleggio e gestione del servizio. Per l’anno in corso l’ente di Piazza municipio prevede di incassare 1.760.000 di euro, ben 4.300.000 di euro rispettivamente per il 2017 e il 2018. Uno scontro politico, con il capogruppo di Fi Del Mauro che accusa «l’ente si trasforma così in una macchina per taglieggiare cittadini, lavoratori e automobilisti senza invece fare prevenzione», Pacia: «dubito che si riescano ad incassare tali cifre visto che gli automobilisti poi ravvedono ed inoltre non c’è l’autorizzazione ancora dell’Anas», Nunzia Battista di Piazza Grande «una cosa fatta solo per motivi di cassa e non con finalità educativa o di prevenzione degli incidenti» e l’Udc con Geppino Spagnuolo «un’operazione che ci lascia perplessi con previsioni esorbitanti mentre non si spinge sull’efficienza della macchina comunale».
Ma l’assessore alle Finanze Domenico Landi chiarisce e replica così: «Non è così, la posta in bilancio è stata inserita in primo luogo per stabilire l’importo della gara facendo un calcolo molto prudente e in secondo luogo non incide sulla spesa di funzionamento dell’Ente – ha spiegato Landi -. Quindi se non dovesse realizzarsi l’entrata con l’importo sarà ininfluente sul bilancio in quanto finanzia esclusiva mete spese per manutenzione. Difatti questo intervento comporterà solo una possibilità per la città di avere  a disposizione risorse importanti da utilizzare sulle opere pubbliche e sulle manutenzioni ordinarie e straordinarie».
Sul Bilancio di Previsione l’assessore Landi: «manteniamo immutate le aliquote delle imposte locali». Lo strumento contabile di previsione incassa il via libera dall’aula. Le minoranze con Fi, Udc, Psi e Piazza grande votano contro.
Conferma e via libera anche per il Piano  di valorizzazione e dismissione dei beni comunali, dai quali escono per volontà della maggioranza il Centro Servizi alle Pmi di via San Lorenzo e il mercatino rionale di piazza Alpini Orta, che non saranno più ceduti per risanare le casse comunali. Sul Piano triennale delle opere pubbliche il delegato Barbarisi: «è in continuità con quanto stabilito in passato»: passa con 9 voti favorevoli, le minoranze si astengono con 8 voti.
Ad avvio di seduta il capogruppo dell’Udc Dimitri Musto segnala le pensile degli autobus che non proteggono dalla pioggia «gli utenti durante l’inverno rischiano di farsi la doccia» ed inoltre «nell’ottobre del 2013 con il sindaco inaugurammo una stanza destinata gli ipovedenti nel Centro Aprea di contrada Novesoldi, che da allora è rimasta chiusa e inutilizzata». Pacia propone un elogio del Consiglio comunale alla Polizia municipale per l’operazione di controllo svolta al mercato.
Prima dell’inizio della seduta brindisi augurale per il vicesindaco Tuccia che ha festeggiato così l’arrivo della piccola figlia Emanuela.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 1,50 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

7 risposte a “Due nuovi autovelox sulla Variante per far quadrare il Previsionale, scontro ieri sera in Consiglio comunale”

  1. Attilio ha detto:

    Mettere autovelox sulla statale, è un vero e proprio ladrocinio.
    Fate fare il proprio mestiere ai vigili urbani, metteteli a far rispettare il codice della strada, oramai dimenticato, e vedrete che con le auto che imperversano in divieto, potrebbero dare una forte mano al bilancio del Comune, e non rubare soldi, mettendo macchinette ove non è vostra competenza.

  2. quello che non dimentica ha detto:

    Voi ve la cantate e bicchiereggiate , mentre la popolazione viene tartassate da tasse al massimo ! DITE A LANDI : IL SUO AMMINISTRARE POTREBBE FARLO CHIUNQUE ! ADDIRITTURA SI PREVEDONO POSTAZIONI FISSE SULLA VARIANTE PER STANGARE GLI AUTOMOBILISTI ? MI CHIEDO : MA MICA VE L’HA ORDINATO LO SPECIALISTA DI STARE IN POLITICA ?

  3. Alfio ha detto:

    Con tutto il casino che c’è nel nostro paesello, auto in divieto di sosta in doppia e tripla fila o parcheggiate allegramente nell’area di sosta disabili, marciapiedi tenuti in modo indecoroso (quando ci sono).
    Dissuasori sradicati e letteralmente portati via (non si sa da chi ….vedi via Belli), i vigili che non sono in grado di fermare quattro ragazzetti che giocano a calcio in piazza Umberto e che prendono a pallonate in faccia chi disgraziatamente si trova sul loro cammino …. e si potrebbe continuare.
    E che facciamo ??? andiamo a metttere gli autovelox sulla statale ???

  4. Andate via ha detto:

    Hanno asfaltato via Roma ed è finita la pittura pet delimitare la carreggiata in due corsie.
    Eque quà, diceva pappagone.

  5. Nappo Carmela ha detto:

    è una vera vergogna che tutto questi si mettano a brindare

  6. ATRIPALDESE verace ha detto:

    X ALFIO.
    BRAVO X IL TUO COMMENTO.

  7. Uno di Atripalda ha detto:

    Vi fosse un commento a favore di questa amministrazione.
    Questo dice tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *