alpadesa
  
Flash news:   “Rossi-Doria, il riformatore che amava l’Irpinia”, il ricordo di Luigi Caputo del grande meridionalista Ciclismo, l’A.S.Civitas presenta il veterano Michele Venezia Lavori alla Biblioteca comunale e contrada Fellitto, si ampliano i cantieri ad Atripalda. Foto Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Così non va – una fioriera cementata e vuota al posto di un paletto dissuasore in via Appia. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda di nuovo nella bufera, la componente genitori scrive al Ds per criticare la Dad e all’Amministrazione: «Chiediamo di assumere le posizioni dovute al ripristino degli equilibri» Coronavirus, un caso a San Potito: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi

“Parole in sospeso – Festival del Lettore”, l’associazione CambiaMenti presenta il book-sharing. FOTO

Pubblicato in data: 14/5/2016 alle ore:12:00 • Categoria: Cultura

cassetta blu per booksharingSi è svolta domenica 8 maggio la prima edizione del “Festival del Lettore”, organizzato dalla Associazione Cambia-Menti. Cornice dell’evento la piazzetta della Chiesa del Carmine, adottata dalla stessa per il progetto promosso dal comune di Atripalda “Adotta un’aiuola”. L’evento è stato occasione per vivere e valorizzare una piccola, ma accogliente piazzetta, che purtroppo stava per aggiungersi alla lista del “dimenticatoio” atripaldese. Parte centrale dell’evento è stata la presentazione del libro “Quando eravamo io e Irene” dell’ottimo Antonio Lepore, con le illustrazioni di Domenico Pastore. Un libro fortemente attuale, che ben rispecchia le dinamiche della società attuale sempre più tormentata da tre grandi bestie nere: ansia, angoscia e terrore di non emergere. Autori, non a caso, due giovani che nonostante qualche pensiero contrario hanno deciso di mettersi in gioco con la stesura di questo romanzo. Non solo presentazione e dibattito sul libro, ma anche scambio e condivisione nella giornata di domenica. Infatti sugli alberi della piazzetta erano, infatti, installati dei “libri al buio”, semplici libri con la copertina nascosta e con poche parole per attirare i lettori. Questi libri, raccolti tra i soci, sono stati messi a disposizione della cittadinanza, la quale ha potuto coglierli dagli alberi e portarli con se. Dopo la lettura si potranno riportare in piazzetta, dove potranno essere sistemati in una apposita cassetta azzurra, permanentemente (si spera) installata, dove ognuno potrà prendere o donare il testo che preferisce.

cadd

Progetto che Cambia-Menti ha dato vita basandosi sull’ idea della “sharing economy”, la cultura della condivisione, che sempre più si sta diffondendo in questo periodo. E allora perché oltre a passaggi, abiti, oggetti, non condividere anche la cultura?

Certo, il lavoro da fare per far affermare il book-sharing è tanto, ma l’Associazione è speranzosa e fiduciosa che pian piano qualcuno troverà quel pizzico di coraggio per aprire quella scatola.

casss

Per tutta l’estate, ogni domenica, Cambia-Menti farà si che in quella piazzetta gli alberi producano “cultura sociale”, foto, dipinti, testi scritti, di chi ha il coraggio di mettersi in gioco facendo sentire la propria voce, attraverso qualsiasi forma d’arte, e dimostrando che la generazione odierna non è solo la “generazione dei Selfie”.

Luca Guido Salomone, Andrea Lombardi

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Dalla libertà vigilata alla casa lavoro: due anni al trentenne autore di centinaia di truffe online

I Carabinieri della Stazione di Atripalda hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dal Tribunale di Avellino nei confronti di Read more

Censimento amianto, “Noi Atripalda” interroga l’ente su esito e provvedimenti da adottare

I consiglieri comunali del gruppo Noi Atripalda, Domenico Landi, Francesco Mazzariello, Maria Picariello, Fabiola Scioscia e Paolo Spagnuolo hanno presentato interrogazione Read more

Detiene illegalmente fucile e munizioni: nei guai 65enne atripaldese

  I Carabinieri della Compagnia di Avellino, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di Read more

Festa dei Musei, sabato e domenica visite al Parco di Abellinum e ai giardini di Palazzo Caracciolo

Torna questo fine settimana, sabato 20 e domenica 21 maggio, la festa che celebra il patrimonio culturale italiano, con eventi e Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a ““Parole in sospeso – Festival del Lettore”, l’associazione CambiaMenti presenta il book-sharing. FOTO”

  1. d ha detto:

    NON LO SAPETE CHE NELLA KIESA DI SAN SABINO SI SONO TENUTE LE PRIME comunioni??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *