alpadesa
  
Flash news:   Ordigno bellico ritrovato ad Avellino: la bomba verrà fatta brillare in una cava di Atripalda L’Area Dem del Pd a confronto ad Atripalda in vista delle Regionali 2020, Nancy Palladino: «per noi il nome del governatore De Luca è imprescindibile e va sostenuto». FOTO Messa in ricordo di Alessandro Lazzerini sabato presso la Chiesa del Carmine Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Laurea in Tecniche di Radiologia Medica: auguri alla dottoressa Angela Penza

Gli Amatori della bici atripaldesi splendono alla Novecolli di Cesenatico

Pubblicato in data: 26/5/2016 alle ore:10:12 • Categoria: Sport, CiclismoStampa Articolo

ciclismo-1440x564_cDomenica scorsa, a Cesenatico, è andata in scena la regina delle Granfondo. La ridente cittadina della riviera romagnola che ha dato i natali al compianto Marco Pantani, ha accolto decine di migliaia di appassionati delle due ruote a pedali.

Ex professionisti, dilettanti, amatori o semplici simpatizzanti si sono dati appuntamento per la 46° edizione della Granfondo internazionale Novecolli.

13000 atleti rappresentati 46 nazioni e 5 continenti si sono ritrovati all’alba, alle ore 6:00, a Porto Canale per percorrere tutti d’un fiato 130 o 200 chilometri (a seconda dei tracciati scelti).

Anche domenica scorsa, per l’11° anno consecutivo, i ciclisti del Circolo Amatori della Bici di Atripalda hanno preso parte alla kermesse granfondistica più antica del mondo.

Il sodalizio giallo fluo atripaldese ha portato ben 21 atleti in terra romagnola a combattere e sudare sui colli del Pirata!

Per la cronaca Zanetti e Parente si sono aggiudicati la gara, mentre per la squadra irpina ha brillato Antonio De Pascale 190° assoluto che ha sfiorato i 33 km/h di media su 1900 mt di dislivello!.

Un cenno particolare meritano invece gli atleti Visconti, Giaquinta e Stornaiuolo che si sono avventurati sul percorso lungo concludendolo degnamente.

La squadra del presidente Amatucci (già proiettata all’appuntamento di fine luglio sulle strade cittadine), il prossimo fine settimana, correrà ad Athena Lucana e a Battipaglia su due durissimi percorsi a circuito.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *