alpadesa
  
Flash news:   Ordigno bellico ritrovato ad Avellino: la bomba verrà fatta brillare in una cava di Atripalda L’Area Dem del Pd a confronto ad Atripalda in vista delle Regionali 2020, Nancy Palladino: «per noi il nome del governatore De Luca è imprescindibile e va sostenuto». FOTO Messa in ricordo di Alessandro Lazzerini sabato presso la Chiesa del Carmine Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Laurea in Tecniche di Radiologia Medica: auguri alla dottoressa Angela Penza

Partono i lavori di messa in sicurezza della Dogana dei Grani e il rifacimento di strade dal centro alle periferie

Pubblicato in data: 29/5/2016 alle ore:13:28 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

lavori alla Dogana, interno2Partono i lavori di messa in sicurezza della Dogana dei Grani e il rifacimento di strade dal centro alle periferie. «Rispetto alla Dogana sono in fase di esecuzione lavori di messa in sicurezza, attraverso la revisione del manto di copertura compreso canali di gronda, discese pluviali e cornicioni. Lavori che sta eseguendo il Ministero dei Beni Culturali, per il tramite del Polo Museale della Campania, dietro nostra sollecitazione – a relazionare è il delegato ai Lavori Pubblici e Cultura Lello Barbarisi -. Altri lavori dovrebbero essere eseguiti a breve per il miglioramento funzionale dell’Antiquarium  di Abellinum presente all’interno della Dogana dei Grani».
Si amplia anche l’area della sosta a pagamento in centro:  si parte martedì mattina da via Fiumitello  che sarà riasfaltata con la sistemazione dell’unico marciapiede presente sul tratto di strada destro. «Un rifacimento non solo del manto bituminoso – prosegue Barbarisi – ma anche della segnaletica orizzontale e verticale. Lavori di manutenzione saranno a breve eseguiti  anche in via Pianordardine  ricompreso nell’estensione del piano di sosta a pagamento. Due nuovi parcometri sono in arrivo a giorni: uno sarà installato sul nuovo tratto di strisce  a pagamento di via Pianodardine e uno in piazza Giovanni XXIII dove peraltro prevista l’eliminazione della sbarra sul ponticello. Ciò permetterà una transitabilità del tratto viario a senso unico per chi volesse immettersi da via Raffaele Aversa su via Circumvallazione».
Strisce blu poi anche lungo via Melfi, in piazza Giovanni XXIII (alle spalle di via Circumvallazione), lungo via Manfredi e via Pianodardine. Un terzo step questo di fine mese visto che il piano complessivo di sosta a pagamento prevede a regime 32 colonnine da installare sul territorio comunale, coinvolgendo anche altre zone come via Appia con la traversa antistante al liceo  scientifico De Caprariis. A regime le aree blu dovranno essere 795 in tutto. Le 16 colonnine finora installate servono circa 400 aree di sosta lungo le strade del centro. Parcometri di ultima generazione, tutti ad energia solare e di produzione tedesca della ditta “ATB Automaten Technik Baumann GmbH” che si è aggiudicata la gara d’appalto con la fornitura anche di software, assistenza e manutenzione per 5 anni.
«Saranno inoltre riasfaltate numerose traversine che da via Gramsci conducono a via Ferriera e a piazza San Pio. Seguirà un secondo intervento di manutenzione della sede stradale che interesserà soprattutto le aree periferiche, come San Gregorio e  contrada Cerzete. Discorso a se stante per quanto riguarda la sistemazione di via Fellitto, dove nella previsione vi è l’allargamento della strada e opere di contenimento delle scarpate laterali e l’asfaltatura della sede stradale. Qui vi è incorso di appalto un progetto regionale (Arcadis) in cui Atripalda è presente con il rifacimento della rete fognaria di contrada Fellitto e piazza Sparavigna. Infine tranquillizziamo gli amici dell’associazione “La Verde Collina, che ringrazio per la segnalazione fatta, perché a breve e progressivamente saranno rimosse tutte le transenne che in questo momento sono poste a protezione di tratti, ringhiere e parapetti avendo appostate nel Bilancio Previsionale, da poco approvato, le risorse necessarie proprio partendo dall’eliminazione delle transenne lungo via Dogana» conclude il delegato ai Lavori Pubblici.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 2,67 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 risposte a “Partono i lavori di messa in sicurezza della Dogana dei Grani e il rifacimento di strade dal centro alle periferie”

  1. Elettore ha detto:

    Barbarisi, sei mai passato con la macchina sulla strada che si affianca all’ ex Asl?
    Vedi che ci sono da anni due grossi contenitori di plastica su probabili buche.

  2. Tommaso ha detto:

    si dovrebbero fare elezioni una volta all’anno per far fare qualcosa per la città CON I NOSTRI SOLDI.

  3. Tommaso ha detto:

    Messa in sicurezza di che cosa? Un poco di intonaco sulla facciata? Ammazza che messa in sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *