alpadesa
  
Flash news:   Seconda edizione della cinerassegna invernale “Agguattiti buono!”: domani sera la presentazione Avellino, il centrocampista Tomas Federico è un nuovo tesserato Vince la lista “Insieme si può” di Lia Gialanella al Comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda per l’elezione della componente genitori nel Consiglio d’Istituto Estraggono 800 metri cubi di pietra dal fiume Sabato: la Forestale mette i sigilli L’Atripalda Volleyball batte Martina e consolida il settimo posto Oggi il Giorno della Memoria per non dimenticare la tragedia della Shoah Non basta Micovschi, finisce 1-1 col Picerno Torna nella chiesa la tela offerta in dono nuziale. Foto “Verità per Giulio Regeni”: a quattro anni dalla scomparsa restano ancora ombre Pista di pattinaggio per il Natale ad Atripalda, dopo le polemiche sui social per il contributo del Comune il gestore Sergio Argenio si difende

Alberani: “In Gara 7 pretendiamo lo stesso trattamento che gli abbiamo riservato”

Pubblicato in data: 30/5/2016 alle ore:12:35 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

AlberaniPrima di coach Sacripanti, in sala stampa si presenta il direttore sportivo, Nicola Alberani che afferma:“Voglio dire una cosa, ci è stato chiesto informalmente da parte di Reggio di giocare in un clima sereno e noi l’abbiamo fatto, abbiamo messo il plexiglass, non è volata una carta, una mosca, quindi voglio dire che pretendiamo lo stesso trattamento. In gara 7 che ci lascino giocare a pallacanestro e se dobbiamo sbagliare dei tiri liberi lo vogliamo fare con le nostre mani”.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *