alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, un caso a San Potito: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Flash mob dei piccoli imprenditori e Amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il commercio ad Atripalda. Il sindaco: “attività di promozione del nostro territorio”. Foto Riparte il “Farmer Market” ad Atripalda: ieri mattina primo appuntamento dopo mesi di stop. L’assessore Musto: “mercatino in sicurezza”. Foto Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532 Coronavirus, forte calo delle vittime registrate nelle 24 ore: 50 in tutto Giovani e Movida, l’appello del governatore De Luca: “Bisogna abituarsi all’idea che nulla tornerà come prima” Stamattina torna il “Farmer Market” e nel pomeriggio flash mob di commercianti e amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il settore ad Atripalda Coronavirus, scende il numero di positivi in Campania: solo 5 oggi. Nessun contagio in Irpinia

Amatori Bici: Atena Lucana e Battipaglia in vista della Puglia

Pubblicato in data: 30/5/2016 alle ore:18:01 • Categoria: Ciclismo, Sport

amatori-bici-fine-0516Il fine settimana appena conclusosi ha regalato al Circolo Amatori della bici di Atripalda belle prestazioni nel corso delle gare svoltesi in provincia di Salerno. Sabato 27 maggio, ad Atena Lucana, è andato in scena il Trofeo Booling Atena che prevedeva l’attraversamento dei centri collinari di Atena e Sala Consilina per poi concludersi con alcuni giri del velocissimo circuito della valle del Tanagro, tra Polla e Sant’Arsenio.
La gara, corsa sotto il primo sole cocente della stagione, ha presentato medie vertiginose e si è risolta allo sprint con l’imposizione di Luigi Ambra.
Per il sodalizio atripaldese si sono ben destreggiati: Aquino, Acone, De Pascale, Frongillo, Basile e Pastore. Per quest’ultimo va un plauso particolare, infatti Nicola Pastore per la prima volta indossava in dorsale e si è difeso in maniera egregia.
A distanza di 24 ore, nella piana del sele, a Battipaglia, un altro atleta in giallo fluo si è destreggiato tra le ruote veloci campane. Beneventano di nascita ma atripaldese di adozione Gerardo Cavuoto ha anche provato la sortita individuale ma è stato ripreso dal gruppo, poi regolato dall’irpino Adriano Luciano del Team Cavaliere.
Tutto ciò è solo un antipasto in vista del doppio appuntamento di giovedì 2 giugno.
Approfittando del giorno di festa nazionale, il sodalizio del presidente Amatucci “sbarcherà” in Puglia per una doppia tappa.
Le ruote agonistiche si sfideranno nella Gf dei Colli Dauni ad OrtaNova, mentre la restante parte del Circolo dovrà sostenere la traversata della Capitanata, fino ai piedi della statua di S. Pio.
Come tradizione gli amatori della Bici di Atripalda con partenza all’alba percorreranno in bici i quasi 200 km che dividono la cittadina del Sabato da San Giovanni Rotondo.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Così non va – lo spazio dedicato alla denuncia dei problemi irrisolti

Dopo la pausa estiva torna la rubrica "Così non va", lo spazio dedicato alla denuncia di piccoli e grandi problemi irrisolti Read more

Dalla libertà vigilata alla casa lavoro: due anni al trentenne autore di centinaia di truffe online

I Carabinieri della Stazione di Atripalda hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dal Tribunale di Avellino nei confronti di Read more

Censimento amianto, “Noi Atripalda” interroga l’ente su esito e provvedimenti da adottare

I consiglieri comunali del gruppo Noi Atripalda, Domenico Landi, Francesco Mazzariello, Maria Picariello, Fabiola Scioscia e Paolo Spagnuolo hanno presentato interrogazione Read more

Detiene illegalmente fucile e munizioni: nei guai 65enne atripaldese

  I Carabinieri della Compagnia di Avellino, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *