alpadesa
  
Flash news:   Amarezza di Gioso Tirone alla presentazione del libro sul decennale del “Torneo Calcistico Stracittadino di Atripalda”. Foto Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto

La Sidigas sfiora l’impresa, ma in finale va Reggio Emilia

Pubblicato in data: 31/5/2016 alle ore:10:21 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Avellino-Reggio Gara6 4Non riesce l’impresa ad Avellino che perde gara 7, ma esce a testa alta dal parquet emiliano. I biancoverdi vengono sconfitti 85-80 senza mai uscire dalla gara. Le buone prove di Nunnally, Buva e Ragland tutti e tre in doppia cifra, però, non sono bastate per portare i biancoverdi in finale.

Parte subito Reggio Emilia con il duo lituano, Lavrinovic in penetrazione batte Cervi e Kaukenas si arresta e tira, (4-0). Si sblocca Avellino con Ragland, Reggio intanto a già esaurito il bonus mandando Cervi in lunetta che segna entrambi i liberi, (4-4). Il lungo della Sidigas commette il suo secondo fallo ed è costretto ad uscire, Lavrinovic mette tre punti, Kaukenas invece segna in penetrazione (11-6). Entra Green e va a segno da tre dopo una tripla di Lavrinovic, lo segue Nunnally in penetrazione (16-13). Due liberi di Polonara ed un contropiede di Aradori costringono Sacripanti al time out, (20-13). Al ritorno dal mini intervallo subito alley oop Green- Buva e Ragland in penetrazione. La Grissin Bon segna 4 liberi di fila ed i padroni di casa chiudono avanti il primo quarto (24-17).

Subito 5-0 il parziale Reggiano targato Golubovic – Della Valle, ma Nunnally da sotto realizza, (29-19). Della Valle segna ancora in penetrazione, Leunen però, segna da tre ed Ivan Buva prima schiaccia e subito dopo in semigancio (33-26). Ancora Leunen segna in tap in, Polonara mette una tripla e Della Valle dalla media distanza (38-28). Parziale della Sidigas di 8-0 costruito da Nunnally, Buva e Ragland, Lavrinovic segna sulla sirena in sotto mano, (42-36).

Il terzo quarto si apre con Acker e Ragland che segnano in penetrazione, ma il play avellinese prende tecnico e manda Kaukenas in lunetta. Entra Cervi e fa 2/2 dalla lunetta, (52-48). Ragland segna due tiri liberi, Lavrinovic non sbaglia dai 6,75 e poi fa fallo su Nunnally che fa 3/3 dalla lunetta, (57-53). Per gli emiliani, Polonara da sotto dopo un assist di Aradori, Nunnally va in penetrazione subisce fallo e segna 2 tiri liberi. Aradori a fine quarto mette due punti cadendo all’indietro (61-55).

L’ultimo periodo si apre con Cervi che va a canestro dalla media distanza, Della Valle però mette tre punti e Polonara segna da dentro l’area,. Sacripanti che chiama time out, (66-57). Silins va a schiacciare per il massimo vantaggio dei padroni di casa, ma Nunnally mette la bomba e Buva fa 2/2 dalla lunetta (69-62). 5 punti di fila per Silins, Avellino invece, si affida a Leunen, che segna da sotto, seguito da Nunnally da tre. Kaukenas mette a segno un gioco da tre punti, ma prima Buva da sotto e Leunen da tre danno il -3 alla Sidigas, (77-74). Kaukenas risponde dalla lunga distanza, 4 punti di fila per Buva, ma Aradori segna in step back (82-78). Negli ultimi secondi Aradori dalla lunetta fa 1/2 , ancora Buva da sotto ma, Kaukena mette i liberi che danno la vittoria ai padroni di casa, (85-80).

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *