alpadesa
  
Flash news:   Lacrime, striscione e applausi per Vittorio Salvati. FOTO Vucinic: “ci attende un calendario fitto di impegni” Il presidente Biancardi ad Atripalda:«Sanità lontana dalla gente. C’è bisogno di confronto e dialogo con tutte le parti sul territorio». FOTO Serie B, non basta il cuore all’Atripalda Volleyball: Ottaviano passa 3 a 1 Seconda vittoria consecutiva per la Sidigas: battuta Reggio Emilia. Foto Oggi il giorno del dolore e dell’addio a Vittorio Salvati Il Centro Informagiovani comunale alla ricerca di un nuovo gestore: ecco l’avviso pubblico Dramma a Torino, i risultati dell’autopsia a chiarire le cause della morte di Vittorio Salvati. Domani sera la salma torna ad Avellino, i funerali a San Ciro domenica alle ore 16. Cordoglio e commozione Bucaro: “la sosta un pò lunga mi preoccupa ma la squadra non perderà d’intensità” Short list avvocati per il conferimento di incarichi legali al Comune di Atripalda: si aggiorna entro l’undici aprile

Domeniche ecologiche, si parte dal 5 giugno con piazza Umberto chiusa al traffico

Pubblicato in data: 3/6/2016 alle ore:20:23 • Categoria: ComuneStampa Articolo

isole-ecologiche-come-barriere-in-piazza-umbertoA partire dal 5 giugno tutte le domeniche dalle 9 alle 13 e dalle 17 alle 21, fino alla fine di settembre piazza Umberto I sarà interdetta al traffico veicolare. Questa iniziativa ha un duplice obiettivo: sensibilizzare i cittadini a vivere la città limitando l’uso delle auto e migliorare la qualità dell’aria nel trafficato centro, creando un’area pedonale dove le famiglie possano passeggiare in tranquillità, girare in bicicletta o sui pattini senza correre  il rischio di essere investiti da automezzi. Confidiamo nella collaborazione di tutti affinché questa diventi una piacevole consuetudine, che collochi Atripalda alla pari di tante città che da anni hanno adottato questa soluzione, apportando   grossi vantaggi sia per  cittadini che per le  attività commerciali. Non vanno trascurate, inoltre,  le ricadute positive per la salute di chi respirerà aria più pulita e camminando a piedi o in bici, farà attività fisica troppo spesso trascurata a vantaggio di uno stile di vita sempre più sedentario.

Antonio Prezioso

Assessore all’Ambiente

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 1,50 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

12 risposte a “Domeniche ecologiche, si parte dal 5 giugno con piazza Umberto chiusa al traffico”

  1. peppino ha detto:

    Ad Atripalda abbiamo una sola strada di accesso che comporta obbligatoriamente il passaggio in piazza,chiudendo la piazza intasiamo tutto il paese,lo sanno questo i professori che ci amministrano?

  2. Nappo Carmela ha detto:

    Bene mi fa piacere ciao

  3. Luciano ha detto:

    Queste novità, vanno bene nelle grandi realtà.

  4. Commerciante ha detto:

    AL MATTINO BISOGNEREBBE POSTICIPARE ALLA 10, PER FAR LAVORARE BAR E PASTICCERIE.
    NON FATE SEMPRE LE COSE CON I PARAOCCHI PERCHÈ ALLE 9 È PRESTO CHIUDERE LA PIAZZA, USATE MEGLIO IL CERVELLO.

  5. Giulio ha detto:

    Non va, non va.
    Commercianti che languono. Peccato.

  6. cascata ha detto:

    piazza chiusa solo per i cachieri

  7. Annarita ha detto:

    Scusate ma non vi sembra che abbiamo già tanta piazza isola pedonale? A me stamattina è sembrato un mortorio. E poi sotto casa mia si è concentrato tutto lo smog che avrebbe dovuto confluire in piazza. Scusate ma la democrazia esiste in questo paese?

  8. Annarita ha detto:

    Scusate ma non vi sembra che abbiamo già tanta piazza isola pedonale? A me stamattina è sembrato un mortorio. E poi sotto casa mia si è concentrato tutto lo smog che avrebbe dovuto confluire in piazza. Scusate ma la democrazia esiste in questo paese?

  9. amedeo ha detto:

    questa decisione è sbagliata e produce solo disastri economici per i commercianti (che faticosamente pagano le tasse e gli stipendi ai dipendenti).
    Mettere i giocolieri a gonfiare palloncini è come infierire agitando il coltello nella ferita: pensate che siamo fessi?

  10. mario ha detto:

    ABBIAMO TOCCATO IL FONDO!! CI MANCAVA QUEST ALTRA NOVITA’. MULTE INGORGHI LITIGI STRADE BLOCCATE E PARCHEGGI INTASATI ; DOMENICA SI E’ VISTO DI TUTTO. E TUTTO QUESTO SENZA PREAVVISO OVVIAMENTE ! AD AVELLINO HANNO ALMENO AVUTO LA DECENZA DI CHIUDERE SOLO DI MATTINA E COINVOLGERE CITTADINI E COMMERCIANTI . AD ATRIPALDA ABBIAMO LA DITTATURA.

  11. Alberto ha detto:

    X AMEDEO:
    IL GIOCOLIERE DOMENICA LO HA MESSO IL BAR BEVIAMOCI SÙ.
    IL COMUNE HA SOLO MESSO LE CATENE E CI HA CHIUSI DENTRO.

  12. Giovanna ha detto:

    Risiedo in via roma e trovo assurdo e soprattutto incomprensibile che l’unico giorno in cui non pagavo il parcheggio mi è stata tolta la possibilità parcheggiare sotto casa. Domenica per trovare un piccolo posto auto avrò speso un pieno di benzina e quindi come fate a parlare di green??? Evidentemente voi avete una bella residenza in alta valle e il problema non vi tange!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *