alpadesa
  
Flash news:   “No alla Fonderia a Pianodardine”, domani mobilitazione ad Avellino Guardia di Finanza, concorso per 66 allievi ufficiali Il Consorzio dei Servizi Sociali A5 apripista in Campania per la misura Itia, l’assessore regionale Lucia Fortini: “stanziati complessivamente 60 milioni di euro”. FOTO “Uno stadio in Rosa” per la gara dei lupi con il Monterosi Blitz di Alto Calore e Carabinieri a contrada Alvanite: scoperti 8 casi di furti d’acqua Sosta a pagamento, la selezione per i quattro ausiliari al traffico accende lo scontro politico È la notte della Super Luna Piena “La crisi del Pd e del Centrosinistra”, dibattito pubblico nella chiesa di San Nicola sabato pomeriggio Lo Stadio Partenio-Lombardi si rifà il look in vista delle Universiadi Progetto “#inacinque”, giovedì al Comune l’assessore regionale alle Politiche sociali Lucia Fortini

A piazzetta degli Artisti il festival dell’impegno civile: domani sera l’appuntamento dal titolo “il coraggio di Restare”

Pubblicato in data: 4/7/2016 alle ore:14:37 • Categoria: SocialeStampa Articolo

festivalPer la prima volta il “Festival dell’impegno civile” approda anche ad Atripalda.
È  la nona edizione del Festival che nasce con l’obiettivo di promuovere e di far vivere a tutti coloro che vi partecipano quei beni confiscati alla criminalità organizzata e alcuni beni comuni simbolo di rinascita, e che quest’anno abbraccia il tema del “Coraggio di fare delle scelte”.

La diciassettesima tappa, dal titolo  “Il Coraggio di Restare” ,  si svolgerà il 5 Luglio nella “Piazzetta degli Artisti”, ad Atripalda, organizzata dal Presidio Pasquale Campanello di Libera Atripalda e dall’associazione Cambia-Menti.
Un luogo non scelto a caso, in quanto è per noi simbolo della scelta: proprio li lo scorso anno sono iniziati i lavori di riqualificazione e di pulizia che hanno visto sporcarsi le mani cittadini che hanno scelto di mettere da parte i propri interessi e iniziare a coltivare l’interesse della comunità.
Un nuovo volto è stato restituito a quel luogo: non più un bene lasciato al degrado, ma un vero e proprio avamposto di resistenza. Li le persone hanno preso coscienza che qualcosa dovesse cambiare, che un luogo nato per essere centro di aggregazione, di divertimento, di festa, non poteva morire e spegnersi per la disattenzione della collettività.

Questo evento vuole essere lo strumento per far incontrare tutti quei ragazzi, quelle associazioni, quei cittadini, quelle realtà che nel proprio piccolo, quotidianamente, hanno scelto di essere d’esempio per gli altri, hanno scelto di investire e scommettere sul proprio futuro senza abbandonare la propria terra, bensì provando a renderla un posto migliore.
Sarà possibile ascoltare le loro voci, le loro testimonianze, ma sarà anche un modo per cogliere le tante difficoltà incontrate lungo il cammino, i sacrifici fatti, nella Tavola Rotonda, che alle ore 19:00 darà il via a questa prima tappa atripaldese.

A seguire un intermezzo teatrale, e alle ore 21:00 avremo il piacere di ascoltare “La Banda del Bukò”, che ci terrà compagnia, che ci farà ballare e divertire lungo il corso della sera.
Sarà, inoltre,  possibile rifocillarsi all’angolo ristoro organizzato dal Clan Orizzonti del Gruppo Scout Atripalda I.

 

 

Il Presidio Libera Atripalda
L’Associazione Cambia-Menti

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *