alpadesa
  
Flash news:   Nuovi scarichi abusivi nel fiume Sabato nel tratto che attraversa Atripalda, la denuncia di Franco Mazza: “non bisogna abbassare l’attenzione sulle condizioni del corso d’acqua”. Foto Us Avellino, l’amministratore Nicola Circelli: “effettuati i pagamenti necessari per evitare sanzioni e penalizzazioni” Grande partecipazione al “Premio San Valentino–Città di Atripalda”. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda, fa discutere la circolare della preside Amalia Carbone che vieta i vestiti di Carnevale all’Infanzia. I genitori si dividono sui social “Ci vuole un fiore”, incontro al Convento di San Giovanni Battista domenica su ecologia e benessere “Laganum in Arce” a Manocalzati nel castello di San Barbato Calcio, l’Abellinum vince ancora Ciclismo, l’A.S Civitas-Profumeria Lucia intensifica la preparazione in attesa del debutto Porta i cani nell’ex scuola di Rampa San Pasquale interdetta al pubblico, fermato dai Vigili Ad Atripalda sabato pomeriggio arriva “Carnevale in Piazza”

Beach Inside, grande successo il torneo amatoriale 4 vs 4. Nel fine settimana grande spettacolo con il torneo Pro

Pubblicato in data: 15/7/2016 alle ore:15:27 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

beachSono stati dieci giorni molto intensi ed appassionati all’insegna del divertimento quelli vissuti presso il “Giardino dello Sport” di Atripalda nel torneo amatoriale 4 contro 4. Un torneo molto equilibrato che ha mostrato molta incertezza visto l’equilibrio tra squadre in campo. Tanti i ragazzi che non solo hanno voluto partecipare ma che si sono recati presso la struttura atripaldese anche solo per assistere alle gare in programma. Ben 24 le squadre che si sono sfidate in 6 gironi da 4 e che si sono date battaglie. A trionfare nella finale di ieri sera è stata la squadra Sevenserf capitanata da Jonatan Zaccaria che ha avuto le meglio sulla compagine Tanto Perdimmo che ha avuto in Modestino Angiuoni il suo capitano. La gara è stata combattutta e i vincitori sono riusciti a ribaltare il punteggio che li vedeva sotto di un set.La coppa Cenerentola invece è andata alla squadra dei Pegiolini che hanno battuto in finale la squadra Cosa Nostra. Grande festa nel finale con gli organizzatori che sono rimasti soddisfatti dell’ottima riuscita del torneo. Tanti sono stati i riconoscimenti effettuati nel corso della premiazione con degli ospiti d’eccezione a premiare con in primis il centrale Enrico Diamantini, ex giocatore della pallavolo Atripalda e che ora milita in serie A1 a Vibo Valentia, per poi proseguire con il presidente fipav Avellino Felice Vecchione, per poi finire con Clemente Pesa, ds dell’Atripalda Volleyball, e Sergio D’Argenio. Molte le persone accorse ieri per godersi lo spettacolo. Infatti l’intento del Beach inside, guidato dal giocatore professionista  Antonio Guancia, è quello di essere un vero e proprio punto di riferimento per i giovani. Ma lo spettacolo I professionisti della sabbia si daranno battaglia durante la kermesse che si terrà questo fine settimana. Si tratta di un evento esclusivo. Per la prima volta, infatti, si organizza, in provincia di Avellino, un torneo di BEACH VOLLEY 2 che assegna punti validi per la classifica italiana del campionato di Beach volley. Ma da lunedì il via al torneo di beach soccer, insomma l’estate e appena iniziata e bech inside vi aspetta.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

  • Beach volley in piazza con i fratelli Libraro

    Tantissimi spettatori ogni sera in Piazza Umberto I per "Atripalda sport village". La rete del rapid football e la sabbia del beach volley...

    Pubblicato il: Commenti: 1
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 2,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *