alpadesa
  
domenica 09 agosto 2020
Flash news:   Coronavirus, contagiato ad Atripalda anche un parente della signora rumena Nuovo caso di Coronavirus ad Atripalda, il sindaco: “la donna straniera sottoposta ad isolamento” Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda: in isolamento persona rientrata dall’estero Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi”

L’ira della Valle del Sabato: ”Basta veleni”: in migliaia al corteo. FOTO

Pubblicato in data: 29/8/2016 alle ore:15:58 • Categoria: Attualità

Salviamo la valle del SabatoUn minuto di silenzio per le vittime della Valle dei Veleni. Si apre così sabato mattina la marcia per la salute e l’ambiente indetta dai comitati che si battono per la riqualificazione di Pianodardine.
Salviamo la valle del Sabato3Un corteo partecipato e determinato. In testa al lungo serpentone, i bambini, accompagnati dai genitori. E poi sindaci tra cui quello di Atripalda, amministratori, associazioni, partiti politici, pezzi di sindacato. Partenza dalla Novolegno e arrivo davanti allo Stir di Pianodardine. Una via crucis tra industrie, stabilimenti, impianti per il trattamento dei rifiuti che, sostengono i residenti,” ci stanno avvelenando”.
Salviamo la valle del Sabato5La parola d’ordine è ”Mo basta”, la richiesta è quella di fare monitoraggi, indagini epidemiologiche, avviare un risanamento della Valle. ”Vogliamo respirare e non sperare”, ripetono i cittadini. Il problema non è il singolo impianto o la singola industria, ma l’insieme delle attività che insistono sulla zona. Una concentrazione che rende l’aria irrespirabile. Il comitato, con il suo presidente Franco Mazza, ha presentato anche un esposto in Procura per chiedere alla magistratura di fare luce.
Salviamo la valle del Sabato6

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Nuovo caso di Coronavirus ad Atripalda, il sindaco: “la donna straniera sottoposta ad isolamento”

Nell'ambito dell'attività di monitoraggio e controllo del covid-19 per chi è di rientro dall’estero è emerso un nuovo caso positivo Read more

Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda: in isolamento persona rientrata dall’estero

L'Azienda Sanitaria Locale comunica che sono risultati positivi al COVID 19 i tamponi naso-faringei effettuati su 2 persone, residenti rispettivamente Read more

Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto

Esposto al prefetto dei cinque consiglieri comunali del gruppo "Noi Atripalda" per quanto riguarda gli ultimi episodi di violenza che Read more

Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi)

Irpiniambiente ha pubblicato i dati della raccolta differenziata dei rifiuti relativa al 2019, passando in rassegna comune per comune riferisce Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *