alpadesa
  
Flash news:   Amarezza di Gioso Tirone alla presentazione del libro sul decennale del “Torneo Calcistico Stracittadino di Atripalda”. Foto Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto

L’Avellino crolla a Verona difensori lenti, attaccanti imprecisi

Pubblicato in data: 19/9/2016 alle ore:09:51 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Avellino-Brescia1Hellas Verona vs Avellino 3-1, sconfitta amara per i biancoverdi. Toscano a sorpresa lascia fuori Castaldo, riposo in vista del turno infrasettimanale, al suo posto Mokulu al fianco dell’ultimo arrivato Ardemagni. Il modulo è il classico 3-5-2 con l’inserimento di D’Angelo.Gialloblu si dimostrano più squadra già dopo pochi minuti, controllo del possesso palla e centrocampo praticamente imbrigliato. Tuttavia almeno inizialmente i Lupi affrontano la gara con un atteggiamento aggressivo, poi la rete dello svantaggio al 12esimo realizzata da Bessa, ripiana il reale equilibrio in campo. La reazione dell’Avellino arriva praticamente subito. Doppio giro di lancette ed arriva il pareggio biancoverde: Belloni protagonista. L’esterno destro irpino riceve palla dalla trequarti, discesa sulla linea laterale, rientro classico sul piede mancino e parabola insidiosissima: deviazione di Fossati, determinante, che l’estremo difensore Nicolas non può intercettare, 1-1. Neanche il tempo di festeggiare che i padroni di casa ritornano in vantaggio, passano infatti solo due minuti e l’ennesima disattenzione difensiva consente al Verona di portarsi sul 2-1 con Pisano libero di incrociare di testa il cross di Siligardi. I lupi totalmente storditi collezionano in 3 minuti una serie di errori abbastanza grossolani. Il più clamoroso al 41esimo della prima frazione. Erroraccio di Gonzalez che perde un pallone clamoroso al limite dell’aria. Romulo intercetta, dribbla i difensori come birilli ed insacca agevolmente.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *