alpadesa
  
domenica 15 dicembre 2019
Flash news:   Fiamme alla formaggeria “Fior di bontà” di Atripalda: si segue la pista dolosa. Il giovane titolare Luca: «Non mi arrendo di certo e tra cinque o sei giorni riapriremo». Foto Nuovo Terminal Bus ad Avellino da questa mattina nel piazzale dello stadio Partenio-Lombardi “Christmas Shopping” domani in via Roma ad Atripalda: artisti di strada, Villaggio di Babbo Natale e Street food Negozio in fiamme nella notte lungo via Fiume ad Atripalda: indagano i Carabinieri Prima vittoria in Appello per il Comune di Atripalda sulle multe da autovelox installato lungo la Variante Maltempo, chiuso di nuovo ponte delle Filande Natale 2019, domani seconda Notte Bianca in piazza Umberto e via Manfredi. Foto Us Avellino, pagati gli stipendi ai tesserati Doppio appuntamento di Natale della Misericordia di Atripalda Videosorveglianza ad Atripalda, l’associazione “La Verde Collina” incalza l’Amministrazione per installare telecamere nelle contrade rurali

Coppa Campania, il Net&Atripalda Volley batte l’Olimpica e si qualifica alla seconda fase

Pubblicato in data: 29/9/2016 alle ore:15:13 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

atripalda-olimpica_2Pronto riscatto per il Net&Atripalda Volley che con un netto 3 a 0 batte la Gs Olimpica e passa al turno successivo di Coppa Campania. Una qualificazione inattesa visto che Nola al termine delle gare giocate si era classificata al primo posto con 6 punti e dietro la squadra irpino-sannita con 3 punti. Ma la sorpresa è arrivata nella tarda serata di ieri da giudice sportivo. A quanto si legge dal comunicato ufficiale Nola, come pure altre squadre, ha effettuato dei tesseramenti irregolari ed a termine di regolamento ha avuto ribaltato il risultato del campo perdendo 3 a 0 entrambi i match e pertanto la classifica vede Net&Atripalda Volley chiudere al primo posto con 6 punti, seguita dalla GS Olimpica con 3 punti e Nola chiude a 0. Ma molti sono state le compagini che avuto problemi di tesseramento e il giudice sportivo ha dovuto stravolgere le decisioni del campo. Ora nella seconda fase la squadra irpino-sannita è inserita nella Pool 2 insieme alle formazioni del Granvolley Sparanise, Indomita Salerno e S.A.C.S. Volley Napoli. L’esordio si terrà mercoledì 5 ottobre a Sparanise, poi sabato 8 nella palestra Adamo ci sarà la gara contro l’Indomita, per chiudere poi contro la formazione napoletana del S.A.C.S. il giorno 12. Una bella notizia che sicuramente da fiducia alla squadra di mister Lauri. Contro la Gs Olimpica si sono visti dei miglioranti da un  punto di vista del gioco e dove si è visto l’esordio stagionale di Spera. L’andamento della partita è stato equilibrato, nel primo e terzo set, e nettamente a favore della squadra in maglia biancoverde nel secondo set. Si iniziano a vedere delle trame di gioco interessanti e la si è visto la squadra lottare su ogni pallone. Nel primo set è stato decisivo il turno di battuta di capitan Matarazzo che ha permesso ai suoi di recuperare lo svantaggio. Finale del set incerto giocato punto a punto che ha visto il Net&Atripalda volley vincere 30 a 28. Nel secondo set l’Olimpica paga il set interminabile e la squadra irpino-sannita ne approfitta giocando scampoli di bel volley travolgendo gli avversari con il punteggio di 25 a 15. Nel terzo set torna a regnare l’equilibrio con il Net&Atripalda Volley che come nel primo set riesce a recuperare ben 5 punti di svantaggio e a chiudere sul 25 a 23 grazie ad un buon turno di battuta di capitan Matarazzo. Stasera i ragazzi tornano in palestra per preparare al meglio la sfida contro lo Sparanise di mercoledì 5 ottobre.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *