alpadesa
  
Flash news:   AtripaldaNews augura buona Pasqua a tutti i lettori Cani randagi avvelenati, il sindaco emana un avviso per la presenza di esche e bocconi avvelenati. Appello dell’Aipa per il canile municipale Ricatto hard ad un parroco di Atripalda:“Paga o diffondo il video”. Tre a processo L’Avellino batte la Lupa Roma per 2 a 1 e riapre il campionato Via Crucis, grande attesa per la XXIII edizione di domani sera Incedente stradale sul Raccordo ad Atripalda: coinvolte 3 auto, ferito un ragazzo Mercato del giovedì, il sindaco illustra agli operatori commerciali il Piano di accorpamento a parco delle Acacie: ok alla fattibilità con lavori da 100mila euro. Foto “Noi Atripalda” interroga il sindaco sulla proroga del progetto Aurora e sul mancato pagamento dei relativi beneficiari Accorpamento del mercato del giovedì a parco delle Acacie, ambulanti convocati per questo pomeriggio a Palazzo di città. L’assessore Musto: “a disposizione 100mila euro per attrezzare l’area” Un connubio tra cultura e piacere di un caffè per scoprire lo scrittore che è in te

Luca Abete schiaffo e insulti dalla polizia, è caso nazionale

Pubblicato in data: 19/10/2016 alle ore:18:24 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

luca-abete-fermato1Il video mostrato l’altra sera da Striscia La Notizia che ha per protagonisti Luca Abete e i poliziotti di Avellino sta sollevando un caso nazionale. Luca Abete mentre provava ad intervistare il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini venerdì scorso dinanzi al Convitto Nazionale “Pietro Colletta” di Avellino è stato fermato dalla polizia. Il ministro era intervenuto alla presentazione del libro “Ricordi di una Professoressa”, dedicato all’insegnante atripaldese Anna Maria Pennella, scomparsa prematuramente a 50 anni.
Dopo aver insistito per consegnare la sua pigna al termine del convegno, si è scatenato un parapiglia. Con l’inviato di Striscia strattonato e allontanato con la forza dai poliziotti. Nella confusione ha ricevuto anche uno schiaffo. Prima che Abete fosse portato nella volante che doveva trasferirlo in Questura è stato intimato al cameraman di consegnare il girato. Abete viene apostrofato anche come “pagliaccio a mongoloide”. Poi il trasferimento in Questura dopo il parapiglia nel quale resta ferita anche il funzionario Della Valle.
Un faccia a faccia, secondo la ricostruzione offerta da Striscia la Notizia, con il vice questore aggiunto di Avellino, Elio Iannuzzi. E il dialogo viene registrato.
Il servizio di Striscia si chiude con la richiesta alle forze dell’ordine di Avellino di ritirare la denuncia a carico di Luca Abete. E al ministro della difesa Angelino Alfano di intervenire sulla questione.
Intanto montano le polemiche e le interrogazioni parlamentari mentre la Procura di Avellino ha aperto un’indagine sul caso raccogliendo tutto il materiale utile, dalle foto ai video passando per le testimonianze, con l’intenzione di ricostruire la dinamica della vicenda.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “Luca Abete schiaffo e insulti dalla polizia, è caso nazionale”

  1. Carmela Nappo ha detto:

    Mi di spiace molto quello che e’ successo a Luca Abete, mi auguro che questo non succede piu’

  2. piero ha detto:

    in un paese civile iannuzzi andrebbe licenziato in tronco o almeno demansionato in questura ma siamo in italia e finira’ tutto a tarallucci e vino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *