alpadesa
  
sabato 11 luglio 2020
Flash news:   Slitta l’assegnazione dell’edificio dell’ex Volto Santo di Atripalda Coronavirus, non si ferma la risalita dei contagi (+276) e 12 morti. In Irpinia nuovi positivi nell’alta valle del Sabato “IDEA Atripalda” chiede al Comune di Atripalda la concessione della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki Tre contrade ad Atripalda nel degrado tra proteste e polemiche sui social. Foto Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata Riapre al pubblico, dopo mesi di chiusura, il parco archeologico Abellinum ad Atripalda Us Avellino, esonerato mister Ezio Capuano Furti ad Atripalda, lettera aperta al comandante generale dei Carabinieri della Campania: “perché avete deciso di depotenziare la Caserma Eugenio Losco?” “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi

Consorzio A5, IX conferenza sull’Infanzia e la famiglia “Liberi dalla povertà”

Pubblicato in data: 20/10/2016 alle ore:14:24 • Categoria: Sociale

consorzio-servizi-sociali-a6Torna anche quest’anno la Conferenza sull’Infanzia e la Famiglia organizzata dal Consorzio dei Servizi Sociali A5. L’appuntamento annuale che è giunto alla nona edizione si terrà quest’anno presso il Castello di Montemarano nei giorni 20 e 21 ottobre 2016.

Il tema scelto quale traccia principale di discussione e confronto durante la due giorni è quello della lotta alla povertà: “Liberi dalla Povertà”.

Questa nona edizione proporrà sul territorio delle giornate di formazione, confronto e aggiornamento professionale per i lavoratori del settore. Si tratta con maggiore attenzione di povertà anche per l’ attuazione della nuova misura del Governo, conosciuta col nome di Sia, Sostegno inclusione attiva. Ci sarà il patrocinio dell’Ordine regionale assistenti sociali con dieci crediti formativi più 3 crediti deontologici a coloro che frequenteranno i lavori.

La Conferenza, che rappresenta una importante occasione di formazione e di aggiornamento per gli operatori del sociale, grazie anche al riconoscimento dei crediti da parte dell’ordine regionale degli assistenti sociali, si inserisce in un’ampia programmazione di iniziative territoriali promosse dal Consorzio A5 , che nel corso degli anni ha assunto un rilievo e una considerazione a carattere regionale.

Tutti coloro che sono interessati a partecipare possono farlo compilando e inviando il modulo di iscrizione direttamente online (http://www.servizisocialia6.it/default.asp) oppure inviandolo a conferenzainfanzia@servizisocialia5.it.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
“Programma Scuola Viva”, folta partecipazione di rappresentanti delle scuole irpine in Comune. FOTO

Folta partecipazione di rappresentanti delle scuole irpine ha affollato ieri mattina la sala consiliare del comune di Atripalda, per l’incontro Read more

Consorzio A5, tante attività previste per l’infanzia e le donne in estate

Si è tenuta presso la sede del Consorzio dei servizi Sociali A5 di Atripalda la presentazione delle attività sociali previste Read more

Conclusa la VII Conferenza sull’infanzia e la famiglia organizzata dal Consorzio dei servizi sociali A5

Si conferma, ancora una volta , uno dei pochissimi appuntamenti di formazione e di confronto nell'ambito delle politiche sociali della Read more

Fondi Pac, il Consorzio Servizi Sociali A5 è il primo ambito meridionale approvato dal Ministero

Fondi Pac: il Ministero degli Interni approva i progetti presentati dagli ambiti sociali delle regioni meridionali. Il primo ambito della Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *