alpadesa
  
Flash news:   Irpiniambiente, riparato il guasto allo Stir: da stasera riprende la raccolta dell’indifferenziato Regionali Campania, presentati i candidati di Europa Verde: per l’Irpinia c’è l’ex vicesindaco Luigi Tuccia Cadono calcinacci ad Alvanite, i giovani del quartiere si recano in Comune dal sindaco: “giornata molto intensa e costruttiva ma siamo stanchi di 40 anni di chiacchiere” Forte pioggia e allagamenti in via Appia: città bloccata Sinistra Italiana Atripalda lancia l’allarme: «Chiudono le banche, altro che Città dei Mercanti» Buon compleanno al “vulcano” Antonio De Vinco Addio a Ciriaco Coscia, un pezzo della storia politica del Pci in Irpinia. Il ricordo dell’ex consigliere Andrea Montuori Al via il Bando di Gara per il servizio di scassettamento dei venti parcometri ad Atripalda Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni Spenta la terza candelina per l’associazione Acipea e presentato il romanzo “Il Ricordo di un Amore”

Centinaia di truffe sul web, arrestato giovane atripaldese

Pubblicato in data: 11/12/2016 alle ore:15:47 • Categoria: Cronaca

truffa-online3I Carabinieri della Stazione di Atripalda hanno tratto in arresto un 30enne, truffatore seriale che, attraverso numerosi alias, via internet avrebbe messo a segno centinaia di truffe L’arresto è scattato in esecuzione d’ordine per la carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Gela. Moltissimi gli utenti della rete caduti nella trappola del giovane, convinti di poter acquistare telefonini, tablet, consolle per videogiochi ed altro materiale ad un prezzo oltremodo conveniente: ed ignari del raggiro in cui sarebbe incappati, effettuavano il pagamento mediante il versamento dell’importo su una carta prepagata. Ricevuto il compenso pattuito, il truffatore non inviava il materiale acquistato e si rendeva irreperibile.
Attraverso una meticolosa analisi delle tracce informatiche e finanziarie, condotta sulla base di una rafforzata attenzione che il Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino da tempo riversa per tale odioso reato, gli investigatori sono riusciti a risalire all’identità del giovane di Atripalda. L’Autorità Giudiziaria, concordando con le risultanze dei militari dell’Arma, disponeva il provvedimento nei confronti del 30enne il quale, sebbene già sottoposto ad una misura che espressamente gli impediva l’utilizzo di strumenti informatici, aveva continuato a perpetrare molteplici truffe. L’arrestato, successivamente alle formalità di rito espletate in Caserma, è stato associato presso la Casa Circondariale di Avellino dovendo espiare la pena di mesi dieci di reclusione. La collaborazione delle persone offese è stata fondamentale per l’attività d’indagine espletata dai Carabinieri e coordinata dall’Autorità Giudiziaria, consentendo così di evitare che il predetto portasse a compimento ulteriori truffe.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Furto al Sale e Tabacchi di Michele Capossela sulla rotatoria della Maddalena: bottino da oltre diecimila euro

Hanno agito poco prima dell’alba forzando le serrande e le vetrate del Sale e Tabacchi di Michele Capossela ubicato sulla Read more

Sangue ad Alvanite nel giorno della festa della Repubblica: maxi rissa con dieci feriti. Indagano i Carabinieri

Sangue ad Alvanite nel giorno della festa della Repubblica. Un primo pomeriggio segnato da un regolamento di conti, una mattanza Read more

Due giovani di Venticano rubano al Centro Commerciale, denunciati dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Atripalda, nel contesto di un servizio finalizzato principalmente alla prevenzione e repressione dei reati in Read more

Controlli del fine settimana, denunciato 20enne atripaldese

Una persona denunciata e sei proposte per l’irrogazione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio: è stato questo Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Centinaia di truffe sul web, arrestato giovane atripaldese”

  1. Carmela Napo ha detto:

    in galera a vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *