alpadesa
  
domenica 16 giugno 2019
Flash news:   Abellinum Pride, marcia arcobaleno di festa e denuncia: sfilano in duemila. Il sindaco di Atripalda: «un passo in avanti per abbattere i muri della solitudine e dell’indifferenza». FOTOSERVIZIO Abellinum Pride, le madrine Eva Grimaldi e Imma Battaglia: «ci vuole coraggio in provincia, siamo qui per far progredire il nostro Paese dove manca una legge contro l’omofobia». FOTO Atripalda Volleyball, a lavoro per programmare la prossima stagione di serie B Scontro in Consiglio sul Rendiconto 2018 in rosso, sindaco nel mirino dell’opposizione. Mazzariello: “rimetta la delega sul Bilancio” e Landi: “ennessima diffida prefettizia che danneggia l’immagine dell’Ente mentre primo cittadino e assessore Urciuoli nei comuni di dipendenza lavorano per non prenderne”. FOTO Cambio di denominazione societaria: da Calcio Avellino SSD a.r.l a Unione Sportiva Avellino 1912 s.r.l. Alla festa di Sant’Antonio appare un topo in piazza Umberto. FOTO Tanti fedeli ieri alla processione di Sant’Antonio dopo l’omelia del parroco “barricadero” Don Fabio. Stasera sul palco bottari e il comico Giuffrida. FOTO Chiudono negozi per la crisi e protestano i residenti, piazza Cassese a rischio desertificazione Consegnate le onorificenze al Merito della Repubblica, anche Atripalda premiata Così non va – Buche, dislivelli e asfalto colabrodo in via Scandone, via Di Ruggiero e via Capozzi. FOTO

Nuovo progetto approvato al Consorzio A5 di Atripalda nell’ambito della disabilità

Pubblicato in data: 22/12/2016 alle ore:07:53 • Categoria: SocialeStampa Articolo

consorzio-servizi-sociali-a6Il Consorzio dei servizi Sociali A5 offrirà ai cittadini del proprio territorio un nuovo progetto, oltre i propri servizi ordinari. È stato infatti approvato il progetto Vita Indipendente rivolto alle persone diversamente abili. Il progetto prevede la possibilità per queste persone di approcciarsi a percorsi di vita indipendente e attraverso l’autodeterminazione e la libera scelta di azioni volte a favorire la piena autonomia.

A cinque cittadini disabili sarà data la possibilità di scegliere un assistente personale con il quale, attraverso la Valutazione Multidimensionale fatta in collaborazione con i servizi sociali e l’Asl, si stilerà un progetto di Vita indipendente che possa prevedere azioni di housing sociale, di mobilità sul territorio, di sostegno nelle attività di inclusione sociale e relazionale e infine di utilizzo di un sistema di Assisted Ambient Living che prevede sensori integrati di intrusione, fuga gas e allagamento il tutto collegato ad una centrale che monitora eventuali emergenze.

Per la realizzazione del progetto, il Consorzio A5 ha voluto il coinvolgimento di associazioni di categoria quali: MO.V.I. Campania Onlus, Fish Campania Onlus, Disable People’s International Italia Onlus.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *