alpadesa
  
sabato 20 aprile 2019
Flash news:   Ricatto hard ad un parroco di Atripalda:“Paga o diffondo il video”. Tre a processo L’Avellino batte la Lupa Roma per 2 a 1 e riapre il campionato Via Crucis, grande attesa per la XXIII edizione di domani sera Incedente stradale sul Raccordo ad Atripalda: coinvolte 3 auto, ferito un ragazzo Mercato del giovedì, il sindaco illustra agli operatori commerciali il Piano di accorpamento a parco delle Acacie: ok alla fattibilità con lavori da 100mila euro. Foto “Noi Atripalda” interroga il sindaco sulla proroga del progetto Aurora e sul mancato pagamento dei relativi beneficiari Accorpamento del mercato del giovedì a parco delle Acacie, ambulanti convocati per questo pomeriggio a Palazzo di città. L’assessore Musto: “a disposizione 100mila euro per attrezzare l’area” Un connubio tra cultura e piacere di un caffè per scoprire lo scrittore che è in te Serie B, l’Atripalda Volleyball è sconfitta ma festeggia la salvezza matematica Truffa ai ticket per la sosta a pagamento in città: presentata denuncia in Procura. Giannetta trasferisce ai magistrati i risultati delle verifiche effettuate

Nuovo progetto approvato al Consorzio A5 di Atripalda nell’ambito della disabilità

Pubblicato in data: 22/12/2016 alle ore:07:53 • Categoria: SocialeStampa Articolo

consorzio-servizi-sociali-a6Il Consorzio dei servizi Sociali A5 offrirà ai cittadini del proprio territorio un nuovo progetto, oltre i propri servizi ordinari. È stato infatti approvato il progetto Vita Indipendente rivolto alle persone diversamente abili. Il progetto prevede la possibilità per queste persone di approcciarsi a percorsi di vita indipendente e attraverso l’autodeterminazione e la libera scelta di azioni volte a favorire la piena autonomia.

A cinque cittadini disabili sarà data la possibilità di scegliere un assistente personale con il quale, attraverso la Valutazione Multidimensionale fatta in collaborazione con i servizi sociali e l’Asl, si stilerà un progetto di Vita indipendente che possa prevedere azioni di housing sociale, di mobilità sul territorio, di sostegno nelle attività di inclusione sociale e relazionale e infine di utilizzo di un sistema di Assisted Ambient Living che prevede sensori integrati di intrusione, fuga gas e allagamento il tutto collegato ad una centrale che monitora eventuali emergenze.

Per la realizzazione del progetto, il Consorzio A5 ha voluto il coinvolgimento di associazioni di categoria quali: MO.V.I. Campania Onlus, Fish Campania Onlus, Disable People’s International Italia Onlus.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *