alpadesa
  
Flash news:   Cadono calcinacci ad Alvanite, le accuse dell’ex assessore Ulderico Pacia: “non è stato fatto nulla per il quartiere, i lavori per la sostituzione e riparazione delle grondaie furono appaltati nel 2017 e mai partiti” Dopo i furti alle auto e alle abitazioni arrivano i ladri delle biciclette ad Atripalda Prevenzione, ricordo e promozione territoriale: al Laceno il “Drive in Rosa 2020“ Prevenire i furti nelle abitazioni: i consigli dei Carabinieri del Comando provinciale di Avellino US Avellino, ecco il settore giovanile dei lupi Slitta l’assegnazione dell’edificio dell’ex Volto Santo di Atripalda Coronavirus, non si ferma la risalita dei contagi (+276) e 12 morti. In Irpinia nuovi positivi nell’alta valle del Sabato “IDEA Atripalda” chiede al Comune di Atripalda la concessione della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki Tre contrade ad Atripalda nel degrado tra proteste e polemiche sui social. Foto Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio»

Grande entusiasmo per la tappa del Tg Itinerante ad Atripalda. FOTO

Pubblicato in data: 1/1/2017 alle ore:16:59 • Categoria: Attualità, Cultura

tg3-itinerante1Grande entusiasmo per la tappa del Tg3 Itinerante ad Atripalda nel giorno della vigilia di Capodanno.
La rubrica di promozione turistica del territorio condotta dal giornalista Rai Rino Genovese, andata in onda nell’ultimo giorno dell’anno all’interno del Tg3 Regionale della Campania dalle ore 14, ha riscaldato l’entusiasmo in piazza Umberto di centinaia di bambini che indossavano per l’occasione il cappellino da Babbo Natale e che dalla pista di pattinaggio sul ghiaccio, l’unica all’aperto semiolimpionica della Campania, hanno lanciato un saluto e un invito a visitare la cittadina del Sabato a tutta la regione.
tg3-itinerante4Con l’ausilio di un drone le telecamere del telegiornale hanno presentato ai telespettatori campani le bellezze della città sulle sponde del fiume Sabato come il parco archeologico di Abellinum, dissequestrato e riaperto al pubblico e lo Specus Martyrum, illustrati dal presidente della Pro Loco Lello Labate e dalla guida turistica Annalisa Liguori.
Un brindisi al nuovo anno passeggiando negli scavi archeologici dell’antica Abellinum, per poi varcare l’uscio della domus di un liberto di Augusto, e poi scendere nello Specus Martyrum per mostrare i primi scolatoi dei martiri cristiani.
Immagini e fotogrammi anche della Cappella del Tesoro, del falò di San Sabino, della Dogana dei Grani. Le telecamere di Rai3 si sono inoltrate anche nelle cantine settecentesche dell’azienda vitivinicola Mastroberardino, costruite nelle grotte che conservano vini di più di cento anni.
Genovese racconta anche il primo atto di galanteria della storia italiana: nel 1254 proprio ad Atripalda Re Manfredi permette alle donne di sedere al suo tavolo per la prima volta per pranzare con lui.
Grande attenzione durante il collegamento con gli studi napoletani anche degli antichi mestieri atripaldesi, con gli artigiani del centro storico e i segreti della lavorazione del rame e del ferro, ai prodotti dell’enogastronomia, come la ricetta del baccalà, preparata per l’occasione dalle sapenti mani dei ristoratori locali tra le musiche natalizie suonate dagli alunni del liceo scientifico “De Caprariis” e dell’Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi”.
Un brindisi al nuovo anno pattinando tra fiumi di bollicine e cioccolato.
Il sindaco Paolo Spagnuolo ha sottolineato, nel suo intervento, la vocazione commerciale della cittadina del Sabato: “Atripalda è una città ricca di storia, puntiamo a valorizzarlo partendo soprattutto dal parco Archeologico che è stato dissequestrato di recente, per proiettare questa città a grande vocazione commerciale nel futuro, per renderla così punto di riferimento turistico dell’intera Campania“.
Ecco il video postato sulla pagina Facebook del giornalista Rai Rino Genovese:
https://www.facebook.com/rino.genovese/videos/vb.1375239829/10211547912518163/?type=2&theater
tg3-intinerante-sindaco

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
“C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi

Con la calura estiva ci lascia chi ha riempito tanti attimi intensi della nostra vita con ricami di note che Read more

Spenta la terza candelina per l’associazione Acipea e presentato il romanzo “Il Ricordo di un Amore”

C’è stata grande soddisfazione per la giornata di sabato 27 giugno, quando si è festeggiato il terzo anniversario della nascita Read more

Ultimo giorno di scuola, il gruppo civico “IDEA Atripalda” propone di viverlo all’aperto

Molti comuni stanno organizzando un ultimo giorno di scuola da vivere non dietro lo schermo di un pc o di Read more

“Rossi-Doria, il riformatore che amava l’Irpinia”, il ricordo di Luigi Caputo del grande meridionalista

Il 25 maggio del 1905 nasceva il grande meridionalista. Frammenti del suo rapporto con la Provincia di Avellino: Quando Manlio Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *