alpadesa
  
sabato 19 ottobre 2019
Flash news:   Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto Mister Eziolino Capuano si presenta: «Sogno la Serie B con i lupi» Incidente lungo l’Ofantina, auto sbanda e si ribalta Scuola a rischio, nota del sindaco e del delegato ai lavori pubblici: «La doverosa iniziativa della Procura non ci sorprende né ci preoccupa ma stimolo sull’impegno intrapreso»

Sacripanti: “Luca, questa vittoria è per te”

Pubblicato in data: 18/1/2017 alle ore:09:43 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Vittoria della Sidigas Avellino contro l’Iberostar Tenerife, una delle migliori formazioni di tutta la Champions League. Nonostante fosse stata considerata come la più ardua delle imprese, la squadra di coach Sacripanti, dopo un avvio non troppo lucido, è riuscita a rimontare e ad imporsi sugli spagnoli di Vidorreta. Nonostante la gioia per aver vinto contro una formazione così prestigiosa la Sidigas Avellino non può festeggiare appieno il risultato raggiunto per la grave perdita di una persona molto cara a tutta la società, Luca Melchionne, scomparso a 65 anni giorni per un malore. Il coach irpino ci tiene sentitamente a dedicargli questa splendida vittoria: “Per noi, per la società e per tutti i tifosi avellinesi oggi è un giorno molto triste. Purtroppo ci ha lasciati Luca, un nostro grande tifoso, ma soprattutto una splendida persona. Ci ha seguito in ogni partita e spesso veniva al PalaDelMauro per assistere gli allenamenti della squadra. Ci teniamo particolarmente a dedicargli questa vittoria. La vita è fatta anche di questi tristi avvenimenti, nonostante bisogna guardare avanti, sono dolori che ci portiamo dentro e che fanno male. Sarà dura non averlo più tra noi.”
Per quanto riguarda la gara di questa sera il coach biancoverde commenta così la prestazione dei suoi: “Per quanto riguarda la partita c’è stata una grande differenza tra il primo e il secondo tempo. Nel primo non siamo stati aggressivi in difesa, specialmente sul pick and roll e Tenerife è riuscita a segnare dei canestri facili. Nel secondo tempo, quando abbiamo iniziato a difendere con più aggressività e a mettere più pressione sulla palla, siamo riusciti a rientrare in gara e a segnare dei canestri ben costruiti. Sono molto felice per la vittoria”.
In conferenza stampa insieme a coach Sacripanti il capitano Marques Green che ha voluto ringraziare i tifosi avellinesi sopraggiunti a Tenerife per sostenere la squadra: “Siamo molto soddisfatti della vittoria, è stata una bella partita. Ora vogliamo vincere anche l’ultima del girone. Ci tengo a ringraziare tutti i fans che sono venuti da Avellino fin qui per sostenerci, ma anche quelli che a causa di un problema tecnico all’aereo non sono riusciti a raggiungerci ”.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *