alpadesa
  
Flash news:   Spenta la terza candelina per l’associazione Acipea e presentato il romanzo “Il Ricordo di un Amore” Slitta ancora al 5 luglio la riapertura alla città della villa comunale di Atripalda per i lavori alla biblioteca Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21 Assemblea ASI, approvato il Bilancio consuntivo 2019 all’unanimità Efficientemente energetico, la richiesta di “Idea Atripalda” per il Comune del Sabato Air Trasporti, riattivate le corse urbane nei giorni festivi sulle linee di Atripalda e Mercogliano Torna lo scontro politico tra maggioranza e opposizione nella prima seduta di Consiglio comunale dopo quattro mesi di stop. L’ex sindaco: “una scorrettezza questa convocazione” e il primo cittadino:”i punti in discussione li decido io non i social” Gli “Irpini della Capitale” donano tre sanificatori alle associazioni di volontariato irpine. Foto Calcinacci caduti ad Alvanite, il Prc attacca: “Le carte truccate di Del Mauro” Montevergine, visita dell’Us Avellino questa mattina da Mamma Schiavona. Foto

Furto d’acqua, due persone denunciate dai Carabinieri

Pubblicato in data: 26/1/2017 alle ore:14:32 • Categoria: Cronaca

Ancora i reati contro il patrimonio nel mirino dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino.

Questa volta a farne le spese della costante attività posta in essere dai militari della Compagnia di Avellino una coppia di 50enni, deferiti alla competente Autorità Giudiziaria perché ritenuti responsabili di furto d’acqua.

L’intervento degli uomini dell’Arma è scattato a seguito di una meticolosa e laboriosa attività informativa.

In particolare, i Carabinieri della Stazione di Atripalda, a seguito di controllo presso l’abitazione dei predetti hanno riscontrato che la stessa era priva del contatore dell’acqua. A specifica richiesta i proprietari non erano in grado di esibire agli operanti la documentazione attestante la fornitura idrica.

Dai successivi ed approfonditi accertamenti, si appurava che tale bene primario era fornito mediante l’allaccio abusivo di un tubo alla cassetta di derivazione presente sulla pubblica via.

In considerazione delle evidenze emerse, a carico della coppia scattava la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, per il reato di furto aggravato.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Incontri a luci rosse lungo la Variante, due persone denunciate dai Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Avellino hanno deferito in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica, diretta dal Procuratore Read more

Scoperta casa di prostituzione sulla Variante, due persone denunciate dai Carabinieri

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Atripalda hanno deferito in stato di libertà, alla Procura della Repubblica Read more

Furto al negozio di elettronica di Atripalda, due giovani identificati e denunciati dai Carabinieri

Furto aggravato in concorso: è questa l’accusa di cui dovranno rispondere due giovani di Avellino, denunciati dai Carabinieri della Stazione Read more

Il Comune di Atripalda sconfitto dinanzi al Tar di Salerno rilascia dopo trent’anni il permesso a costruire

Si è conclusa con il rilascio del permesso di costruire una lunga vicenda giudiziaria che ha visto contrapposti, da un Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Furto d’acqua, due persone denunciate dai Carabinieri”

  1. quello che non dimentica ha detto:

    onestamente scrivere una coppia di 50 anni mi pare molto riduttivo ! BISOGNA FARE NOME E COGNOME DI CHI SI SENTE DI ESSERE FURBO A DANNO ALTRUI !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *