alpadesa
  
sabato 21 settembre 2019
Flash news:   Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO

Falò di San Sabino, il Comune semplifica la modulistica da presentare per l’accensione dei “focaroni”

Pubblicato in data: 1/2/2017 alle ore:09:30 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

Falò di San Sabino, il Comune viene incontro alle esigenze della cittadinanza per garantire il prosieguo del tradizionale appuntamento dell’accensione dei focaroni  in onore del Santo Patrono e semplifica la modulistica da presentare entro venerdì mattina al Suap, lo Sportello unico Attività produttive.
E così dopo le polemiche degli anni passati legati all’inasprimento della normativa sulla combustione di materiali, l’Amministrazione si è impegnata a trovare una soluzione che semplificasse tutta la procedura di svolgimento dei tradizionali focaroni, a partire dagli adempimenti, fino alla consegna di legna e bracieri da utilizzare per rinverdire la tradizione dell’accensione serale dell’8 febbraio. Per quanti ne faranno richiesta infatti è prevista anche la distribuzione di 7 bracieri e delle fascine che verranno consegnate gratuitamente dal Comune.  «Anche quest’anno abbiamo ulteriormente diminuito la burocrazia per quanto riguarda l’accensione dei falò – illustra il sindaco Paolo Spagnuolo – cercando di perseguire due obiettivi: la conservazione e l’implementazione di una tradizione storica atripaldese e il rispetto chiaramente delle norme igienico sanitarie vigenti. Come l’anno scorso abbiamo previsto la predisposizione di un’unica Scia sanitaria per evitare che ogni singolo organizzatore dei falò dovesse presentare questa documentazione che significa spendita di tempo ma anche di denaro. In secondo luogo, ed è questa la novità di quest’anno, abbiamo stabilito che la licenza, ex articolo 57 del  Tulps, fosse unica e consegnata a tutti gli organizzatori dei falò».  Per cui il Comune del Sabato ha previsto una sola registrazione sanitaria (Scia) per tutti i luoghi in cui gli organizzatori vogliono effettuare la somministrazione di alimenti e bevande nel rispetto della normativa igienico sanitaria. Inoltre ci sarà una sola licenza di polizia per tutti i richiedenti per l’accensione dei falò ai sensi dell’art. 57 del Tulps. «Mentre prima chi organizzava il falò doveva presentare la domanda in marca da bollo – prosegue il primo cittadino – quest’anno abbiamo deciso che chi presenterà la domanda per la licenza, riceverà un’unica licenza valevole per tutti. Per cui ci sarà un’unica Scia e una solo licenza che sarà a carico dell’Ente per ridurre al minimo la burocrazia e per dare la possibilità agli organizzatori dei focaroni di preoccuparsi soltanto della manifestazione serale. L’invito che faccio ai cittadini è di predisporre le domande entro venerdì prossimo».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 3,33 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *