alpadesa
  
Flash news:   Così non va – una fioriera cementata e vuota al posto di un paletto dissuasore in via Appia. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda di nuovo nella bufera, la componente genitori scrive al Ds per criticare la Dad e all’Amministrazione: «Chiediamo di assumere le posizioni dovute al ripristino degli equilibri» Coronavirus, un caso a San Potito: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Flash mob dei piccoli imprenditori e Amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il commercio ad Atripalda. Il sindaco: “attività di promozione del nostro territorio”. Foto Riparte il “Farmer Market” ad Atripalda: ieri mattina primo appuntamento dopo mesi di stop. L’assessore Musto: “mercatino in sicurezza”. Foto Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532 Coronavirus, forte calo delle vittime registrate nelle 24 ore: 50 in tutto Giovani e Movida, l’appello del governatore De Luca: “Bisogna abituarsi all’idea che nulla tornerà come prima”

Sacripanti: “Ci dispiace per la sconfitta, abbiamo gestito male l’emotività”

Pubblicato in data: 7/2/2017 alle ore:13:11 • Categoria: Avellino Basket

Sconfitta per la Sidigas Avellino che cede il passo alla The Flexx Pistoia. L’armata guidata da coach Sacripanti non è riuscita nell’impresa di vincere su uno dei parquet più ostici di tutto il campionato. Nel momento in cui i biancorossi sono rientrati in partita, il fattore campo è stato fatale: “Abbiamo fatto una buona prima parte di gara, poi nel terzo quarto, quando Pistoia ha iniziato ad essere più aggressiva, non siamo stati abbastanza bravi nel gestire la situazione e a spendere qualche fallo. Nel terzo periodo i nostri avversari hanno difeso molto forte, avremmo dovuto essere più fisici cercando qualche contatto in più. Inoltre, non siamo stati capaci di gestire emotivamente il momento in cui Pistoia è rientrata in partita, anche il fattore campo ha inciso pesantemente. In gare come questa la gestione dell’emotività è di estrema importanza, purtroppo non siamo rimasti lucidi, abbiamo avuto troppa fretta e abbiamo gestito male alcuni possessi importanti. Sono rammaricato per il tecnico fischiato a Ragland, ero lì e dopo aver subito fallo si rialzato senza dire una parola, non voglio fare assolutamente polemica, ma non capisco il motivo per cui sia stato fischiato. Nell’ultimo quarto siamo rientrati anche bene, ma nel finale Pistoia è stata più brava di noi. Sicuramente hanno pesato anche i pochi punti segnati nel secondo tempo, solo 24. Ci dispiace aver perso questa partita”.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
La Scandone Avellino piegata da Frata Nardò al PalaDelMauro

La Scandone Avellino piegata da Frata Nardò al PalaDelMauro. Queste le parole di coach De Gennaro dopo la sconfitta casalinga Read more

Stasera porte chiuse per Scandone-Nardò

In ottemperanza alle norme previste dal decreto del 4 marzo 2020 per fronteggiare l’emergenza sanitaria relativa alla diffusione del Covid-19, Read more

Coronavirus, sospese le gare di basket del prossimo turno

La S.S. Felice Scandone Avellino comunica che la Federazione Italiana Pallacanestro, di concerto con la Lega Nazionale Pallacanestro, ha disposto Read more

Brutta sconfitta in casa per la Scandone Avellino contro Geko PSA Sant’Antimo

Ennesima sconfitta per la Felice Scandone Avellino. Al PalaDelMauro finisce 72-96 contro la Geko PSA Sant'Antimo nel campionato di Serie B 2019/2020. Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *