alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Così non va – una fioriera cementata e vuota al posto di un paletto dissuasore in via Appia. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda di nuovo nella bufera, la componente genitori scrive al Ds per criticare la Dad e all’Amministrazione: «Chiediamo di assumere le posizioni dovute al ripristino degli equilibri» Coronavirus, un caso a San Potito: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Flash mob dei piccoli imprenditori e Amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il commercio ad Atripalda. Il sindaco: “attività di promozione del nostro territorio”. Foto Riparte il “Farmer Market” ad Atripalda: ieri mattina primo appuntamento dopo mesi di stop. L’assessore Musto: “mercatino in sicurezza”. Foto Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532 Coronavirus, forte calo delle vittime registrate nelle 24 ore: 50 in tutto

Tanti in piazza ieri per l’accensione del Falò di San Sabino: sindaco malato salta l’ultimo focarone e tocca a Tuccia. FOTO

Pubblicato in data: 9/2/2017 alle ore:16:06 • Categoria: Attualità, Cultura


Con una nube di fumo intensa si è rinnovato ieri sera il tradizionale appuntamento dell’accensione del Falò di San Sabino.
In tanti hanno preso parte all’accensione del focarone allestito dai dipendenti comunali in piazza Umberto I in onore del Santo Patrono che ha dato il via alla due giorni di festa.
E’ toccato al vice-sindaco di Atripalda Luigi Tuccia, dopo la benedizione del parroco Don Fabio Mauriello, procedere ad accendere le cataste di legno. Con lui il comandante dei Carabinieri Costantino Cucciniello, il comandante della Polizia Municipale Domenico Giannetta ed il parroco Don Ranieri Picone.
Assente invece il sindaco Paolo Spagnuolo, per un piccolo problema di salute, che gli ha impedito di accendere l’ultimo falò da primo cittadino, prima delle Amministrative di primavera.
Il sindaco comunque non ha voluto far mancare un proprio messaggio alla vigilia attraverso una nota stampa, scusandosi e rammaricandosi: “per la non partecipazione con gli organizzatori dei falò che gentilmente lo avevano invitato a trascorrere qualche momento di convivialità. Il Sindaco intende far pervenire un augurio particolare ai tanti concittadini che portano il nome del Santo Patrono. 
La festività di San Sabino costituisce per l’intera comunità e soprattutto per coloro che, per diverse ragioni hanno dovuto lasciare Atripalda, una proficua occasione per riscoprire il senso civico di appartenenza”.

 
Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Coronavirus, Santa Rita senza processione questa sera ad Atripalda

Atripalda si prepara a vvere in maniera silenziosa e più intima la giirnata dedicata alla "sua" santa custodita nella Chiesa Read more

Oggi si festeggia San Pasquale Baylon, niente processione ad Atripalda per il Covid-19. La preghiera al Santo delle donne in cerca di marito

Festeggiamenti sotto tono quest’anno in città in onore di San Pasquale Baylon, Patrono dei Congressi Eucaristici. Niente celebrazione solenne e processione Read more

Coronavirus, la Festa della Mamma al tempo della pandemia nei versi di Gabriele De Masi

Versi che provano a raccontare il nostro tempo, quello dell’emergenza Coronavirus. Tante mamme, le nostre passate e indimenticate. Le figlie, Read more

Riconoscimento per la poetessa atripaldese Lucia Gaeta di ACIPeA

Nuovo prestigioso riconoscimento per la poetessa Lucia Gaeta di ACIPeA a cui è stato conferito il premio "Versi di Pace Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Tanti in piazza ieri per l’accensione del Falò di San Sabino: sindaco malato salta l’ultimo focarone e tocca a Tuccia. FOTO”

  1. . ha detto:

    perke’ non parlate della SANTA MANNA???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *