alpadesa
  
Flash news:   Così non va – una fioriera cementata e vuota al posto di un paletto dissuasore in via Appia. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda di nuovo nella bufera, la componente genitori scrive al Ds per criticare la Dad e all’Amministrazione: «Chiediamo di assumere le posizioni dovute al ripristino degli equilibri» Coronavirus, un caso a San Potito: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Flash mob dei piccoli imprenditori e Amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il commercio ad Atripalda. Il sindaco: “attività di promozione del nostro territorio”. Foto Riparte il “Farmer Market” ad Atripalda: ieri mattina primo appuntamento dopo mesi di stop. L’assessore Musto: “mercatino in sicurezza”. Foto Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532 Coronavirus, forte calo delle vittime registrate nelle 24 ore: 50 in tutto Giovani e Movida, l’appello del governatore De Luca: “Bisogna abituarsi all’idea che nulla tornerà come prima”

L’associazione “Noi Atripalda”: “pieno apporto e sostegno alla candidatura a Sindaco dell’amico Paolo Spagnuolo”

Pubblicato in data: 10/2/2017 alle ore:08:06 • Categoria: Politica
  1. L’associazione “Noi Atripalda”, in funzione delle prossime elezioni amministrative ed alla luce dei risultati conseguiti nonostante la disastrosa situazione ereditata dell’Ente (risanamento economico, riorganizzazione della macchina amministrativa, trasparenza dei protocolli, riqualificazione urbana, valorizzazione del patrimonio storico-culturale attraverso fondo rotazione ed area vasta, trasparenza sui tributi comunali, coraggio di affermare la legalità), conferma il pieno apporto e sostegno alla candidatura a Sindaco dell’amico Paolo Spagnuolo, dimostratosi persona capace, competente, instancabile lavoratore ed il cui comportamento è stato sempre di vicinanza ai problemi dei cittadini e della città di Atripalda.
    Il modo di amministrare di Paolo Spagnuolo ha consentito, per la prima volta, che il Palazzo Civico, da luogo di decisioni sia divenuto anche luogo dove i cittadini hanno potuto dialogare e partecipare, senza barriere, grazie alla disponibilità ed all’umiltà del nostro amico Paolo.
    “Caro Paolo, a questo punto ti chiediamo di dare continuità ai sacrifici già svolti, come cittadino, come professionista, come marito e come padre di famiglia, concentrando ulteriormente gli sforzi sulle periferie, sul disagio economico e sociale, sulla tutela dell’ambiente, sulla riqualificazione di tutti gli impianti sportivi ed, in generale, degli spazi di aggregazione da destinare ai giovani nonché sulla riqualificazione del canile municipale. Cinque anni, a causa della burocrazia, sono pochi, ma dieci saranno sufficienti per consentirti di restituire dignità ai nostri cari seppelliti presso il cimitero comunale, da decenni abbandonato; per rivedere i parchi come quello pubblico (pineta Sessa) e delle Acacie frequentati quotidianamente da famiglie; e, soprattutto, per completare il progetto ed il programma già ben avviato nel tuo primo mandato, allo scopo di rendere Atripalda città turistica, attraverso la valorizzazione del suo passato, rendendo in questo modo moderna la sua vocazione commerciale e creando occasioni di lavoro per i più giovani”.

    Concetta Tomasetti portavoce “Noi Atripalda”

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
25 Aprile, Caputo (Prc): “Piazze virtuali, eguali valori”

E’ difficile immaginare un 25 aprile, quest’anno 75^ anniversario della Liberazione dal nazifascismo, senza le piazze. Quelle piazze associate fin Read more

Coronavirus, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo replica a Del Mauro e Musto:«Siamo nelle mani di un’Amministrazione che sta dormendo»

«Siamo nelle mani di un’Amministrazione che sta dormendo tanto. Qualsiasi provvedimento adottato, soprattutto sotto forma di ordinanza sindacale, arriva sempre Read more

Coronavirus, il gruppo consiliare “Noi Atripalda”: “chiarezza sulla distribuzione dei pacchi alimentari”

Con la presente nota ci preme, ancora una volta, apprezzare il notevole e lodevole lavoro (di donne e uomini) operatori Read more

Solidarietà alimentare, il gruppo “Noi Atripalda” chiede al sindaco l’immediata convocazione per la distribuzione adeguata delle risorse

Il Gruppo consiliare “NOI ATRIPALDA”, nel ribadire la propria disponibilità a collaborare con la maggiorarnza consiliare in questo momento di Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 risposte a “L’associazione “Noi Atripalda”: “pieno apporto e sostegno alla candidatura a Sindaco dell’amico Paolo Spagnuolo””

  1. Alfredo ha detto:

    Mio nonno me lo diceva sempre: fai attenzione alla gente di chiese …
    Mah nonno non so se darti ragione!!!!

  2. FRANCESCO ha detto:

    Una cosa è certa : fare il Sindaco e amministrare una città come Atripalda, piena di debiti, è cosa veramente ardua. Detto questo mi sembra eccessivo o fuorviante asserire che questa Amministrazione abbia effettuato il risanamento economico.
    Non è affatto vero . E’ vero invece che , leggi dello Stato permettendo , è stato possibile effettuare la rimodulazione del debito con l’aggravio degli interessi che gli Atripaldesi dovranno pagare. Oltretutto di più non si poteva fare. L’unica cosa veramente valida per i cittadini è l’aver attivato la raccolta rifiuti differenziata. I benefici ,non economici , sono evidenti a tutti .

  3. Franco ha detto:

    No. Non è possibile. Conosco la signora Concetta e mi rifiuto di credere che queste parole siano sue. Ma è la stessa cacciata da Spagnuolo?

  4. Limone ha detto:

    Bravo Francesco, il tuo commento è O.K.

  5. Troppo buona ha detto:

    La signora Concetta è proprio una Signora se “assolve” quei “signori” che prima l’hanno usata per ripianare i dissidi interni alla maggioranza comunale nominando una donna assessore e dopo, proprio gli “amici” che fanno parte della sua associazione (ma per caso si rifà al partito di salvini?), l’hanno pugnalata alle spalle e scaricata per far spazio ad una donna e ad un uomo (componente della sua associazione). Concetta vera espressione della carità cristiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *