alpadesa
  
sabato 21 settembre 2019
Flash news:   Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO

Calcio, l’Abellinum esce sconfitta dal big match con la capolista Lioni

Pubblicato in data: 13/2/2017 alle ore:15:00 • Categoria: Sport, CalcioStampa Articolo
Si ferma a 11 la striscia di risultati positivi per l’Abellinum che esce sconfitta dal big match del campionato di Prima Categoria giocato in casa della capolista Lioni.
Una gara decisa da 5-6 episodi, purtroppo tutti sfavorevoli alla compagine atripaldese che fallisce l’assalto al primato e deve ora inseguire a 6 punti di distacco.
Dopo i primi 10 minuti tambureggianti, nei quali l’Abellinum ha collezionato 8 calci d’angolo, un tiro di Carlo De Feo miracolosamente deviato dal portiere locale e un atterramento in area di De Stefano non sanzionato, l’incerto direttore di gara punisce l’intervento di Sabino Ciaramella sulla prima incursione in area del Lioni, decretando il calcio di rigore realizzato da Sepe. Pochi minuti altri due episodi sfavorevoli, con De Stefano scalciato a palla lontana e rimasto a terra mentre l’azione di contropiede lionese si sviluppava proprio nella sua zona; il successivo calcio di punizione calciato da Di Pietro veniva sfortunatamente deviato nella propria porta da John De Feo e i padroni di casa raddoppiavano.
La reazione atripaldese si è infranta contro la granitica retroguardia del Lioni che ha subito solo tre reti in 16 partite e che veniva addirittura rinforzata con due elementi usciti dalla panchina; l’assalto produceva solo due colpi di testa di Cipolletta che sfioravano l’incrocio dei pali, un tiro di Pirera finito a lato di un soffio e altri due rigori reclamati per atterramenti in area di De Stefano e Modesto.
I padroni di casa, incitati da oltre 1000 spettatori che hanno affollato la tribuna del Nino Iorlano, allungano così a 6 punti il loro vantaggio e l’Abellinum deve ridimensionare le sue ambizioni di primato; ora c’è da ripartire e il prossimo impegno è di quelli probanti; al Valleverde, domenica 19 febbraio, alle ore 15, sarà di scena il forte Lacedonia, terzo in classifica a 4 punti dalla formazione di Gianluca Della Rocca.
 
Tabellino: Pol. Lioni-Abellinum 2-0 (pt 2-0)
 
Lioni: Rafaniello, Garofalo, Castellano S., Suqarciafico, Bravoco, Castellano G., Sepe (25 st Nittoli), Di Pietro, Roma (10 st Saporito), Pezzella (20 st Masullo), Napolillo. A disp. Villani, Di Gianni, De Simone, Perna P. All. Antonio Perna
 
Abellinum: Cirillo, Ciaramella Sab. (22 pt Pirera), Della Rocca, Nevola (1 st Colella), De Feo J., De Stefano, Faggiano, Iannaccone, Iandoli, De Feo C., Modesto (25 st Cipolletta). A disp. Guerriero, Capriolo, Mercuro, Ciaramella Sal. All. Gianluca Della Rocca.
 
Arbitro: Carpentiero di Avellino
 
Reti: Sepe (R) al 15, aut. De Feo J. al 20.
 
Spettatori: oltre 1000
 
Risultati 1^ giornata di ritorno:
Pol. Lioni-Abellinum 2-0
Atl. San Potito-Fontanarosa Fortunato 2-1
Lacedonia-Gesualdo 4-0
Gravit W. Landi-Parco Aquilone 1-1
Audax Melitese-Paternopoli 3-0
Virtus Sturno-Pol. Calitri 2-2
Frigento-Sporting Ariano 1-1
Centro Storico Avellino-Volturara Terminio 0-2
 
Classifica:
Polisportiva Lioni 44 –  Abellinum – 38 – Lacedonia 34 – Virtus Sturno 27 – Sporting Ariano 26 – Polisportiva Calitri 25 – Gesualdo 22 – Fontanarosa A. Fortunato 21 – Centro Storico e Audax Melitese 18 – S. Potito, Frigento e Volturara 15 – Parco Aquilone 14 – Paternopoli 12 – Gravit W. Landi 8
 
Prossimo turno: 18 e 19 febbraio:
Paternopoli – San Potito
Parco Aquilone – Audax Melitese
Gesualdo – Centro Storico
Calitri – Gravit Landi Fontanarosa
Frigento – Abellinum
Lacedonia – Sp. Ariano
Lioni Volturara – Virtus Sturno
 
 
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

  • Calcio, l’Abellinum cala il tris

    L’Abellinum cala il tris e supera la Scandone. Finisce 3 a 2 allo stadio Velleverde di Atripalda. Una vittoria che fa risalire la formazione...

    Pubblicato il: Commenti: 0
  • Calcio, pari a rete inviolate con Parco Aquilone

    Pareggio a reti inviolate per l’Abellinum Calcio. Un punto strappato fuori casa contro il Parco Aquilone. L’Abellinum è ora a 16 punti con lo...

    Pubblicato il: Commenti: 3
  • Calcio, il Marzano cala il tris: Abellinum va al tappeto

    Il Marzano cala il tris al Valleverde e l’Abellinum va al tappeto e finisce all’ultimo posto. Finisce 3 a 0 per gli ospiti allo stadio...

    Pubblicato il: Commenti: 2
  • Calcio, l’Abellinum batte il Lacedonia

    L’Abellinum batte il Lacedonia. Finisce 2 a 1 allo stadio Velleverde di Atripalda. Una vittoria che fa risalire la formazione atripaldese a 24...

    Pubblicato il: Commenti: 0
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *