alpadesa
  
Flash news:   Così non va – una fioriera cementata e vuota al posto di un paletto dissuasore in via Appia. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda di nuovo nella bufera, la componente genitori scrive al Ds per criticare la Dad e all’Amministrazione: «Chiediamo di assumere le posizioni dovute al ripristino degli equilibri» Coronavirus, un caso a San Potito: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Flash mob dei piccoli imprenditori e Amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il commercio ad Atripalda. Il sindaco: “attività di promozione del nostro territorio”. Foto Riparte il “Farmer Market” ad Atripalda: ieri mattina primo appuntamento dopo mesi di stop. L’assessore Musto: “mercatino in sicurezza”. Foto Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532 Coronavirus, forte calo delle vittime registrate nelle 24 ore: 50 in tutto Giovani e Movida, l’appello del governatore De Luca: “Bisogna abituarsi all’idea che nulla tornerà come prima”

Ruba il portafoglio in chiesa, denunciata 25enne dai Carabinieri di Atripalda

Pubblicato in data: 24/2/2017 alle ore:13:49 • Categoria: Cronaca

Proseguono senza sosta i servizi messi in atto su disposizione del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino per fronteggiare il fenomeno dei furti in genere. I Carabinieri della Compagnia di Avellino hanno posto grande attenzione alla problematica, intensificando i controlli e garantendo la massima presenza di uomini sul territorio, sia per prevenire i reati predatori che per intervenire con tempestività ed efficacia quando necessario. Ed ancora una volta tali sforzi hanno portato i loro frutti: in Atripalda i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria una donna ritenuta responsabile di furto aggravato. La giovane, in Atripalda, dopo aver chiesto l’elemosina ad un operaio intento a smontare degli addobbi all’interno della chiesa, veniva da questi gentilmente fatta allontanare ed invitata ad uscire da quel luogo sacro. Quindi, notato il giubbotto dell’uomo poggiato sul bancone, con fare fulmineo si impossessava del portafoglio custodito all’interno della tasca, con all’interno documenti vari e denaro contante. Le successive ed immediate indagini permettevano ai Carabinieri della Stazione di Atripalda di risalire all’identità della giovane: una 25enne di origini Rom residente nella Città del Sabato. Alla luce delle evidenze emerse, per la donna scattava la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Fiamme in un appartamento di via Appia ad Atripalda: intervengono i Vigili del Fuoco. Nessun ferito. Foto

Intorno alle ore 15:00 di oggi 20 Maggio, i Vigili del Fuoco di Avellino sono intervenuti ad Atripalda in via Read more

Automezzi incendiati nella notte nei pressi del casello autostradale di Avellino Est: torna l’ombra del racket

Torna l’ombra del racket nell’hinterland avellinese è a pochi passi da Atripalda. Vigili del Fuoco di Avellino, alle ore 00'15 Read more

Questura, cambio di guardia alla Squadra mobile: arriva Gianluca Aurilia

E' stato presentato questa mattina presso la Questura di Avellino il nuovo capo della Squadra mobile Gianluca Aurilia che andrà Read more

Addio a Ezio Bosso, l’omaggio al Maestro nei versi di Gabriele De Masi

Tra tanti accordi e note, la dissonanza della viva parola rende il volto sacro della coraggiosa esistenza, vissuta nella dignitosa Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Ruba il portafoglio in chiesa, denunciata 25enne dai Carabinieri di Atripalda”

  1. CIAO ha detto:

    LA’ SI E’ GIUNTI AL COLMO DI PUNIRE CHI ROVISTA TRA RIFIUTI SOLO PERCHE’ NON SA CHE FARE PER SOPRAVVIVERE COME I DUE ROM SEGREGATI IN GABBIA COME DUE BELVE FEROCI NELLA PROVINCIA UNA VOLTA AMMINISTRATA DAL DERENZI NON SI TROVA RAZZZZZISMO LASSU IN TOSCANA DOVE IL SALVINI A PURE ELOGIATO IL GESTO DOVE VOGLIAMO ANDARE A FINIRE(SULL’AGENZIA ADN.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *