alpadesa
  
Flash news:   “World Philosofy Day 2019“, gli studenti del liceo “De Caprariis” di Atripalda a confronto con il vescovo Aiello. Foto Davide Rondoni stasera e domani ad Atripalda omaggia Giacomo Leopardi per i 200 anni de “L’Infinito” La Casertana piega l’Avellino: quarta sconfitta in campionato Sesta sconfitta per la Scandone: ko anche a Nardò (73-64) Maltempo, rimosse dai Vigili del Fuoco lamiere pericolanti dal tetto del campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie. Foto Natale 2019, aggiudicata la gara per le luminarie installate dal Comune ma i commercianti restano divisi. L’assessore Musto:«Uno sforzo non da poco per l’Amministrazione» Progetto “risanamento ambientale dei corpi iderici superficiali delle aree interne”, riunione all’Utc per gli interventi a contrada Fellitto e piazza Sparavigna Bando di vendita del Centro Servizi alle Pmi di Atripalda: lunedì la pubblicazione con prezzo a base d’asta di 2.715.000 euro. Gara il 20 dicembre Al via il cronoprogramma per l’accorpamento del mercato settimanale di Atripalda a parco delle Acacie: si assegnano le postazioni Ordigno bellico ritrovato ad Avellino: la bomba verrà fatta brillare in una cava di Atripalda

“Storie Sonore – audio racconti dal passato” di scena stamattina al carcere Borbonico

Pubblicato in data: 25/2/2017 alle ore:17:39 • Categoria: Attualità, PoliticaStampa Articolo

Si è tenuto questa mattina presso il Carcere Borbonico della città di Avellino la presentazione di “Storie Sonore – audio racconti dal passato”, un sistema multimediale di audio guide finanziato dalla Regione Campania su iniziativa del consigliere provinciale Luigi Tuccia. Il progetto promuove un servizio innovativo che la Provincia offre al cospicuo bacino d’utenza del nostro Museo. Un progetto sperimentale e di impronta culturale che si sposa perfettamente con l’innovazione tecnologica fino a realizzare uno story telling primo in Italia. Il progetto, ideato da Mediateur e realizzato in collaborazione con Coopculture, comprende venti audio guide contenenti sei tracce di descrizione del Carcere Borbonico (in lingua italiana e in lingua inglese) e 6 audio di racconti teatralizzati di quattro personaggi illustri della nostra Provincia. Saranno infatti le voci narranti di Francesco Sanctis, Paolo Mascilli, Michele Morelli e Marchetti ad accompagnare i visitatori durante il tour all’ex Carcere Borbonico e al Museo irpino del Risorgimento.”Il museo narrante”, inoltre, potrebbe entrare a far parte dei nuovi metodi didattici ed offrire agli studenti un nuovo approccio allo studio attraverso metodi e strumenti originali e più immediati. Alla manifestazione tre classi del Liceo Classico e dell’ Istituto Alberghiero (con indirizzo in marketing) di Avellino. Presenti all’evento anche le associazioni Coopculture e Teatro di Gluck che hanno contribuito considerevolmente alla realizzazione del progetto. In calendario nel programma una visita guidata al Museo Archeologico e al Carcere, un omaggio al presidente nazionale di Italia Nostra, Marco Parini, che questa mattina ha portato, insieme a trenta associati lombardi, il suo contributo alla presentazione dell’ innovativa proposta di promozione culturale del consigliere Tuccia.

Nota stampa

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a ““Storie Sonore – audio racconti dal passato” di scena stamattina al carcere Borbonico”

  1. gino ha detto:

    scusa ass.perchè non hai spiegato come funziona il tradimento politico,visto quello che stai facendo ad Atripalda dove sei vice sindaco,e stai tramando contro il Sindaco cercando di fare una lista alle prossime imminenti elezioni amministrative. contro di lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *