alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, su 198 tamponi nessun caso positivo in Irpinia oggi Coronavirus, 399 i guariti in Irpinia e 49 i comuni Covid Free Coronavirus, raddoppiano i casi di contagio (+318) ma scendono i decessi a 55 Festa della Repubblica, lettera di Idea Atripalda al Presidente Mattarella Il Comune di Atripalda torna a soccombere dinanzi al Giudice di Pace di Avellino, l’avvocato Aquino: «L’autovelox va posto in lockdown» Coronavirus, un nuovo caso in Irpinia: è di Casalbore Coronavirus, meno di 200 nuovi contagi e altre 60 vittime in un giorno Ciclismo, presentata la formazione A.S. “Civitas-Profumeria Lucia“ per la stagione agonistica 2020 Bando di gara per la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di adeguamento sismico alla scuola dell’Infanzia “Nicola Adamo” di Atripalda Playoff: l’Avellino ci sarà

Il Premier Gentiloni questa mattina in visita al Centro per l’Impiego di Avellino. FOTO

Pubblicato in data: 16/3/2017 alle ore:17:16 • Categoria: Politica

Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni questa mattina è stato ad Avellino, dove ha visitato e tenuto un intervento al Centro per l’Impiego di contrada Baccanico, insieme al presidente Anpal Maurizio Del Conte. Una visita che si è svolta tra l’indifferenza generale della cittadinanza.
L’appuntamento è stato per presentare alla stampa, senza però consentire di poter fare domande, l’assegno di ricollocazione previsto dal Jobs Act. Un assegno da 1.000 a 5.000 euro per usufruire di servizi di assistenza presso un centro per l’impiego o una agenzia di lavoro accreditata.
Il Premier è giunto in città in elicottero presso il Comando dei Vigili del Fuoco di Avellino.
“La fase sperimentale dell’assegno di ricollocazione, strumento messo a disposizione dal Jobs Act per i disoccupati alla ricerca di nuovo impiego, parte con le prime trentamila lettere – ha annunciato il Premier – che sono il 10% del totale di quelle che verranno inviate a regime. L’agenzia per l’impiego è un pilastro fondamentale della nostra politica per il lavoro. L’obiettivo è che chi cerca o e rimasto senza, venga curato dalle istituzioni territoriali e a livello nazionale dall’attivita dell’agenzia che oggi, qui ad Avellino, battezziamo perchè è finalmente operativa. La sua operatività- aggiunge – non si sostituisce alle forme di sostegno al reddito ma è una specie di incentivo per il futuro”.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
25 Aprile, Caputo (Prc): “Piazze virtuali, eguali valori”

E’ difficile immaginare un 25 aprile, quest’anno 75^ anniversario della Liberazione dal nazifascismo, senza le piazze. Quelle piazze associate fin Read more

Coronavirus, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo replica a Del Mauro e Musto:«Siamo nelle mani di un’Amministrazione che sta dormendo»

«Siamo nelle mani di un’Amministrazione che sta dormendo tanto. Qualsiasi provvedimento adottato, soprattutto sotto forma di ordinanza sindacale, arriva sempre Read more

Coronavirus, il gruppo consiliare “Noi Atripalda”: “chiarezza sulla distribuzione dei pacchi alimentari”

Con la presente nota ci preme, ancora una volta, apprezzare il notevole e lodevole lavoro (di donne e uomini) operatori Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *