alpadesa
  
domenica 16 giugno 2019
Flash news:   Abellinum Pride, marcia arcobaleno di festa e denuncia: sfilano in duemila. Il sindaco di Atripalda: «un passo in avanti per abbattere i muri della solitudine e dell’indifferenza». FOTOSERVIZIO Abellinum Pride, le madrine Eva Grimaldi e Imma Battaglia: «ci vuole coraggio in provincia, siamo qui per far progredire il nostro Paese dove manca una legge contro l’omofobia». FOTO Atripalda Volleyball, a lavoro per programmare la prossima stagione di serie B Scontro in Consiglio sul Rendiconto 2018 in rosso, sindaco nel mirino dell’opposizione. Mazzariello: “rimetta la delega sul Bilancio” e Landi: “ennessima diffida prefettizia che danneggia l’immagine dell’Ente mentre primo cittadino e assessore Urciuoli nei comuni di dipendenza lavorano per non prenderne”. FOTO Cambio di denominazione societaria: da Calcio Avellino SSD a.r.l a Unione Sportiva Avellino 1912 s.r.l. Alla festa di Sant’Antonio appare un topo in piazza Umberto. FOTO Tanti fedeli ieri alla processione di Sant’Antonio dopo l’omelia del parroco “barricadero” Don Fabio. Stasera sul palco bottari e il comico Giuffrida. FOTO Chiudono negozi per la crisi e protestano i residenti, piazza Cassese a rischio desertificazione Consegnate le onorificenze al Merito della Repubblica, anche Atripalda premiata Così non va – Buche, dislivelli e asfalto colabrodo in via Scandone, via Di Ruggiero e via Capozzi. FOTO

Amministrative 2017: “Idee per Atripalda”, parola ai cittadini. Foto

Pubblicato in data: 27/3/2017 alle ore:08:14 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

Sabato 25 marzo, presso il lounge bar Primos, alle ore 17.30, si è svolto il primo appuntamento pubblico di Idee per Atripalda, organizzato dal circolo atripaldese di Primavera Irpinia. L’incontro, presieduto dal presidente Sabino Morano e dal responsabile locale Massimo Bimonte, con una sorprendente cornice di pubblico, ha avuto lo scopo, di presentare ad iscritti, simpatizzanti e cittadini intervenuti tutte le idee pervenute sulla pagina facebook oppure comunicate direttamente ai responsabili. Le idee per Atripalda sono state raggruppate in tre grandi aree tematiche: recupero strutture in disuso, rifiuti solidi urbani, impianti sportivi e tempo libero. Molti cittadini hanno posto l’attenzione sul riutilizzo delle strutture in disuso quali: centro servizi, ex asl, palazzo Caracciolo e altri edifici anche se non tutti di proprietà comunale.

I dati in calo della raccolta differenziata hanno portato all’attenzione la questione dei rifiuti solidi urbani. I commenti raccolti hanno posto l’attenzione sulla mancata custodia dei carrellati, infatti, stando per le strade i contenitori sono alla portata di tutti e ciò favorisce conferimenti indisciplinati. Inoltre, gli stessi possono diventare un pericolo per la pubblica incolumità soprattuto a causa del vento. Infine, lo spostamento dei carrellati dalla zona di conferimento a quella di custodia e viceversa potrebbe diventare anche un’opportunità di lavoro. Alcuni spunti si sono focalizzati sulla riqualificazione dei campetti cittadini ( via Appia, c/da Ischia e via Tiratore) della pista ciclabile, del parco delle acacie, della pineta Sessa, per finire con la costruzione di un palazzetto dello sport e con l’installazione dell’erba sintetica al campo sportivo Valleverde. Particolare interesse per il dibattito che ne è scaturito è stato l’intervento di Michela Petrillo, responsabile area sociale del circolo di Atripalda, che ha focalizzato l’attenzione sul cosiddetto terzo settore cittadino e sul piano di zona. A chiusura del dibattito, i responsabili hanno dato appuntamento ad un prossimo incontro, da definire, in cui saranno formulate delle proposte fattive sulla base delle idee raccolte.

Comunicato Stampa

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 2,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *