alpadesa
  
domenica 17 febbraio 2019
Flash news:   I lupi cadono a Sassari Valle del Sabato, presentato dalle associazioni il dossier sull’inquinamento: “dati preoccupanti” Festa nel pub di Solofra con Fabrizio Corona: blitz di Carabinieri e Finanza Il Pd riparte ad Atripalda, l’assessore Palladino: «Stasera abbiamo dimostrato che non siamo pochi quelli che hanno a cuore la rinascita». FOTO Atto vandalico allla targa degli Scout, Antonio Evangelista: «Ci auguriamo che sia l’azione di uno sciocco, ma quella frase scritta fa male» Atto vandalico alla targa del Gruppo Scout Agesci Atripalda 1: ricoperta da scritte offensive Lutto Picone, addio al papà del vice comandante dei vigili Sabino Cinema Ideal, sul futuro restano le distanze tra eredi e Comune. Il sindaco: «proviamo insieme se c’è la volontà di collaborazione a dar vita ad un polo culturale. Io non accantonerei la legge Franceschini» Brutto incidente sulla Variante: centauro in gravi condizioni Vucinic: “amareggiati e dispiaciuti ma fare tesoro degli aspetti positivi”

Nominato il nuovo vescovo di Avellino: è monsignor Arturo Aiello

Pubblicato in data: 9/5/2017 alle ore:15:05 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

E’ monsignor Arturo Aiello il nuovo vescovo di Avellino.
Monsignor Aiello, 62 anni, arriva dalla diocesi di Teano-Calvi e succede a Francesco Marino, diventato da qualche mese vescovo di Nola.
Nel suo messaggio d’esordio ai fedeli irpini, consegnato al reggente Don Enzo De Stefano, cita Fabrizio De Andrè e non il Vangelo: “Gioie e dolori hanno confini incerti”.

Monsignor Arturo Aiello è nato a Vico Equense, arcidiocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia e provincia di Napoli, il 14 maggio 1955. Come alunno del Seminario Regionale Campano di Napoli, ha seguito i corsi di Filosofia e di Teologia presso la Facoltà Teologica di Napoli-Sezione S. Luigi, conseguendo il Baccalaureato e frequentando i corsi di Sacra Scrittura. Nel 1987 si è laureato in Sociologia presso l’Università Statale Federico II di Napoli.

È stato ordinato presbitero il 7 luglio 1979. È stato vicario parrocchiale e parroco della parrocchia “S. Michele Arcangelo”, vicario zonale, vicario episcopale per la Liturgia e i Ministeri e delegato vescovile per il Clero, assistente della Fir e promotore della Giornata diocesana dei giovani, coordinatore dell’Unità pastorale, delegato vescovile per la Vita consacrata, padre spirituale nel Seminario Maggiore diocesano, membro del Consiglio presbiterale e del Collegio dei consultori. Eletto alla sede vescovile di Teano-Calvi il 13 maggio 2006, ha ricevuto la consacrazione episcopale il 30 giugno successivo. E’ membro della Commissione episcopale della Cei per il clero e la vita consacrata.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *