alpadesa
  
sabato 05 dicembre 2020
Flash news:   Lavori di disostruzione delle caditoie stradali ad Atripalda contro i continui allagamenti Coronavirus, 5 nuovi contagi ad Atripalda su 55 persone positive in Irpinia Ingiurie e minacce per uno sguardo di troppo lungo via Roma ad Atripalda: assolte due atripaldesi Furto, danneggiamento e spaccio di sostanze stupefacenti: i carabinieri di Atripalda arrestano un 29enne Prove di Natale ad Atripalda al tempo del Covid, i commercianti di via Roma si tassano per le luminarie. Sabato pomeriggio l’Amministrazione accende l’albero in piazza Umberto “Avellino oltre lo sport”, anche quest’anno i disabili irpini fanno sentire la loro voce Un video per riflettere: “Sia sempre 3 dicembre” Coronavirus, mai tanti morti in un solo giorno in Italia: 993 e 23.225 positivi. In Campania 2.295 nuovi contagiati Coronavirus, su 141 nuovi positivi in Irpinia 4 contagi si registrano ad Atripalda Nuova ondata di furti nelle case: cresce la paura tra Atripalda, Cesinali e Aiello del Sabato Coronavirus, l’appello di una mamma al sindaco di Atripalda: «Non riapra le scuole!»

Amministrative 2017, il sindaco Giuseppe Spagnuolo in Comune: «Atripalda si è presa Atripalda. Ha vinto un gruppo di persone che si metterà al servizio della città». FOTO

Pubblicato in data: 12/6/2017 alle ore:23:59 • Categoria: Politica

«Atripalda ha vinto. Ha vinto un gruppo di persone che si metteranno al servizio della città. Alcuni appartengono ad alcuni partiti, altri ad altri ma non c’è caratterizzazione specifica. Vogliamo metterci a disposizione della città». Sono le prime parole del neo sindaco dell’Udc Giuseppe Spagnuolo, prima di varcare intorno ad ora di pranzo il portone del Comune per compiere un saluto ai dipendenti nella Sala consiliare e prendere possesso della stanza del primo cittadino. 121 i  voti di scarto tra la civica “ScegliAmo Atripalda” che lo ha eletto sindaco (3057 voti di lista) e la compagine “Noi Atripalda” del sindaco uscente Paolo Spagnuolo (2936 voti di lista). «E’ stata davvero una grande emozione! Vorrei ringraziarvi uno ad uno, 3057 volte grazie! Da questa mattina inizia il mio percorso alla guida di questa città, la nostra città. E’ stata una campagna elettorale da parte di tutte e quattro le liste molto civile e quasi esemplare. Atripalda si è espressa in maniera molto democratica. Ovviamente per noi è andata bene così».
Un testa a testa durato tutto lo scrutinio che ha tenuto con il fiato sospeso e in trepidazione i candidati e i sostenitori di entrambe le compagini.  Solo alle 3.45 di ieri mattina è scoppiata la festa davanti al comitato elettorale di via Roma tra cori da stadio, bottiglie di spumante, clacson di auto e fuochi pirotecnici. «Le priorità saranno riordinare la macchina amministrativa e analizzare bene lo stato economico dell’ente – prosegue il neo sindaco – effettuare le verifiche per la sicurezza dei plessi scolastici, altri interventi ordinari. Attenzione anche all’ambiente e al risanamento del fiume Sabato». Non si sbilancia sulla composizione della Giunta: «ho già un’idea delle deleghe, ma vanno viste collegialmente con tutti i miei consiglieri come tutto il nostro lavoro».
Sul sostegno di importanti sponsor politici a livello nazionale del sindaco uscente infine: «credo che la venuta in città di Del Basso De Caro e del ministro Delrio non sia stata utile ai fini della campagna elettorale. Noi invece parlavamo di Atripalda e credo la città ci abbia premiato anche per questo».
La più votata tra i consiglieri comunali è l’imprenditrice Anna Nazzaro con 632 preferenze raccolte : «C’è una grande soddisfazione ma anche una grande responsabilità. E’ un dovere verso la città e la gente che mi ha dato fiducia, lo farò con tutta me stessa. Ne vado orgogliosa e fiera. Ciò significa che nel tempo ho costruito delle sane relazioni» mentre tra gli uomini è l’ex consigliere provinciale e comunale uscente di Fi Vincenzo Moschella con 583 voti: «è stata una grossa soddisfazione per me e per tutta la lista, la cittadinanza ci consegna un risultato importante. Adesso c’è da lavorare. Una grande soddisfazione, un grande risultato ma anche una grande responsabilità».


Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *