alpadesa
  
Flash news:   “Avellino oltre lo sport”, anche quest’anno i disabili irpini fanno sentire la loro voce Un video per riflettere: “Sia sempre 3 dicembre” Coronavirus, mai tanti morti in un solo giorno in Italia: 993 e 23.225 positivi. In Campania 2.295 nuovi contagiati Coronavirus, su 141 nuovi positivi in Irpinia 4 contagi si registrano ad Atripalda Nuova ondata di furti nelle case: cresce la paura tra Atripalda, Cesinali e Aiello del Sabato Coronavirus, l’appello di una mamma al sindaco di Atripalda: «Non riapra le scuole!» “AvelliNoSmog, Centraline contro l’aria inquinata. Subito!”, al via la petizione lanciata da venti associazioni Buon compleanno al nostro fotoreporter Mario D’Argenio Auguri di buon compleanno all’imprenditore Vincenzo Iervolino Consiglio comunale saltato, il gruppo d’opposizione “Noi Atripalda” attacca: «Amministrazione negligente, superficiale e incapace» Viola l’ordinanza di affidamento condiviso delle figlie minori: assolta madre atripaldese

Tari 2017, il gruppo “Noi Atripalda” chiede la riapertura termini presentazione istanza esenzione e riduzione

Pubblicato in data: 5/7/2017 alle ore:19:04 • Categoria: Politica
Con lettera inviata al sindaco di Atripalda Giuseppe Spagnuolo, all’Assessore all’Ambiente Vincenzo Moschella e al Delegato ai Tributi Massimiliano Del Mauro, il Consigliere comunale Domenico Landi, a nome dell’intero gruppo consiliare “Noi Atripalda”, chiede la riapertura dei termini della presentazione dell’istanza, esenzione e riduzione della TA.RI. 2017.
                                            PREMESSO,
che nel regolamento IUC, componete TARI, sono previste forme di esenzione e riduzione;
che dette forme di agevolazione sono state previste per cittadini ed aziende che vivono un particolare momento di difficoltà economica;
che il termine per presentare le istanze per dette agevolazioni scade, da regolamento, il 31 gennaio di ogni anno;
che detto termine viene soventemente disatteso in quanto la maggior parte dei cittadini se ne avvede nel momento del ricevimento del ruolo TARI il cui invio avviene in un momento successivo alla scadenza prevista per la presentazione delle relative istanze.
                                     CONSIDERATO,
che le agevolazioni in materia TARI sono un diritto dei cittadini sancito con l’approvazione dell’apposito regolamento;
che dette agevolazioni vanno nella direzione di tutelare le fasce più deboli della nostra comunità;
che la materia è di competenza del Consiglio Comunale.
                                          SOLLECITA,
i soggetti in indirizzo, a nome dell’intero gruppo consiliare “Noi Atripalda”, ad adoperarsi per dare immediata risposta ad una importante esigenza di cittadini ed imprese, soprattutto, in un momento di grave difficoltà economica.
La presente vale a titolo di collaborazione, chiarendo che, in caso di mancato riscontro, sarà avviata la procedura di richiesta di convocazione del Consiglio Comunale ai sensi dell’art. 39, comma 2, del D.Lgs 267/2000.
Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *