alpadesa
  
Flash news:   Prezzo ribassato e bando al via per il secondo esperimento di vendita dei cinque box artigianali di via San Lorenzo ad Atripalda Seconda edizione della cinerassegna invernale “Agguattiti buono!”: domani sera la presentazione Avellino, il centrocampista Tomas Federico è un nuovo tesserato Vince la lista “Insieme si può” di Lia Gialanella al Comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda per l’elezione della componente genitori nel Consiglio d’Istituto Estraggono 800 metri cubi di pietra dal fiume Sabato: la Forestale mette i sigilli L’Atripalda Volleyball batte Martina e consolida il settimo posto Oggi il Giorno della Memoria per non dimenticare la tragedia della Shoah Non basta Micovschi, finisce 1-1 col Picerno Torna nella chiesa la tela offerta in dono nuziale. Foto “Verità per Giulio Regeni”: a quattro anni dalla scomparsa restano ancora ombre

Finisce 3-1 la gara allo Zini contro la Cremonese

Pubblicato in data: 4/9/2017 alle ore:21:23 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Finisce 3-1 la gara allo Zini contro la Cremonese nella seconda di campionato.
Un finale con giallo per il gol del 2-2- annullato dall’arbitro per un presunto fallo sul portiere di Asencio che aveva segnato con un colpo di testa. Chiude i giochi Castrovilli che un minuto dopo firma il 3-1.
La gara  si era aperta con l’autogol di RIzzato (20′) a seguire  il gol di Morosini  (22′) che pareggia i conti e quindi  la marcatura dell’ex Mokulu (33′). Gara sempre equilibrata tra le due formazioni che non rispecchia il risultato.
A chiudere, il pasticciaccio finale nei minuti di recupero del gol annullato (47′) a cui è seguita la terza rete (48′) dei padroni di casa.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *