alpadesa
  
Flash news:   Stop all’uso delle acque del torrente Fenestrelle inquinato, scatta l’ordinanza sindacale ad Atripalda Verifica e salvaguardia degli Equilibri di bilancio 2020.2022, si torna in Consiglio ad Atripalda lunedì 7 dicembre Coronavirus, sono 109 le persone positive in Irpinia oggi: 2 ad Atripalda L’opposizione solleva una pregiudiziale sui ritardi nella messa a disposizione degli atti consiliari e salta l’assise comunale ad Atripalda. Foto Coronavirus, il bollettino di oggi: 91 i positivi in Irpinia, 4 ad Atripalda. 1102 i tamponi effettuati Coronavirus, 218 contagi totali e 155 attualmente positivi ad Atripalda: le raccomandazioni del sindaco Spagnuolo Coronavirus, il bollettino di oggi dell’Asl: 89 i positivi, 4 ad Atripalda L’ex sindaco Andrea De Vinco propone la cittadinanza onoraria per l’immunologo americano Anthony Fauci di origini atripaldesi Coronavirus, il cordoglio del sindaco di Atripalda Spagnuolo per il secondo decesso Coronavirus, secondo decesso ad Atripalda: morto un 64enne ricoverato al Moscati

Fumata bianca per l’elezione del nuovo Cda al Consorzio dei Servizi Sociali A5: per il Comune di Atripalda entra l’assessore Nancy Palladino

Pubblicato in data: 15/9/2017 alle ore:08:00 • Categoria: Attualità, Comune, Sociale

Fumata bianca per l’elezione del nuovo Cda al Consorzio dei Servizi Sociali A5 di Atripalda. L’asse Pd-Udc porta all’elezione delle cariche, tutte elette all’unanimità dei presenti, dopo il rinvio dell’assise avvenuto prima dell’estate.
L’assemblea dei sindaci, convocata per ieri mattina presso la sede di via Belli, in un’ora e mezza, è arrivata all’elezione del nuovo presidente dell’assemblea e del consiglio d’amministrazione dell’organismo che punta a gestire in forma associata le politiche sociali in Irpinia attraverso la programmazione, progettazione e realizzazione del sistema locale del welfare a rete.
Alla presidenza dell’assemblea è stato eletto il vicesindaco di Santo Stefano del Sole, Michele De Cicco in quota Pd. Si è poi proceduti all’elezione del nuovo Consiglio d’amministrazione dell’Ente.
Il Consorzio A5 è composto da tre sub ambiti: il numero 1 con undici comuni che esprime tre consiglieri nel CdA, il subambito due con 14 comuni che eleggono 4 componenti nel CdA e infine il subambito 3 composto da tre comuni (Solofra, Montoro e Serino) che eleggono 3 componenti nel CdA.
Per il sub ambito uno eletti il sindaco di Montefusco Carmine Gnerre Musto (Pd), il sindaco di Torre Le Nocelle Antonio Cardillo (Udc) e infine il vicesindaco di San Mango sul Calore Teodoro Boccuzzi (Pd).
Per il sub ambito 2 eletta per il comune di Atripalda l’assessore Nancy Palladino (Pd), il consigliere di Montemarano Nicola Marino (Pd), il sindaco di Cesinali Ciro Aniello Tango e il sindaco di Sorbo Serpico Maria Teresa Fontanella (Udc- Area di Centro).
Infine per il sub ambito tre eletti il sindaco di Serino Vito Pelosi (Udc), il sindaco di Solofra Michele Vignola (Pd) e la consigliera comunale di Montoro Paola Guarino (Pd).
Il rinvio a dopo la pausa estiva, dopo l’assemblea andata deserta ad inizio agosto, ha giovato così all’accordo politico, facendo trovare la quadra in tutti e tre i sub ambiti.
Su 28 rappresentanti dei ventotto Comuni che partecipano agli ambiti in cui è suddiviso il Consorzio, erano presenti in venti all’appuntamento di ieri.
Durante l’assemblea il sindaco di Solofra Michele Vignola e il vicesindaco di Montemiletto Nando Zoina, nei rispettivi interventi, hanno ringraziato il CdA uscente per l’importante lavoro svolto e hanno evidenziato come il Consorzio A5 sia diventato nel corso del tempo uno delle realtà di welfare più apprezzate della Campania grazie anche al lavoro e alle capacità della struttura organizzativa che è costantemente impegnata nell’affrontare le questioni del territorio.
Il Consorzio è composto da 28 comuni, con più di centomila abitanti e ha 26 dipendenti rappresentando così l’ambito più grande della provincia irpina.
Ora il nuovo CdA si riunirà la prossima settimana per procedere all’elezione del presidente del Consorzio A5, il rappresentante istituzionale più importante, figura fino a poco tempo fa ricoperta dall’ex sindaco di Atripalda Paolo Spagnuolo.  Tra i papabili uno dei primi cittadini eletti nel nuovo CdA.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Fumata bianca per l’elezione del nuovo Cda al Consorzio dei Servizi Sociali A5: per il Comune di Atripalda entra l’assessore Nancy Palladino”

  1. Yuppy du ha detto:

    Ma quanti sono i consiglieri del consorzio A 5????
    Ma che tenino a fa.
    Sono pagati o è gratissssssss.?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *