alpadesa
  
domenica 12 luglio 2020
Flash news:   Dopo i furti alle auto e alle abitazioni arrivano i ladri delle biciclette ad Atripalda Prevenzione, ricordo e promozione territoriale: al Laceno il “Drive in Rosa 2020“ Prevenire i furti nelle abitazioni: i consigli dei Carabinieri del Comando provinciale di Avellino US Avellino, ecco il settore giovanile dei lupi Slitta l’assegnazione dell’edificio dell’ex Volto Santo di Atripalda Coronavirus, non si ferma la risalita dei contagi (+276) e 12 morti. In Irpinia nuovi positivi nell’alta valle del Sabato “IDEA Atripalda” chiede al Comune di Atripalda la concessione della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki Tre contrade ad Atripalda nel degrado tra proteste e polemiche sui social. Foto Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata

Doppio raid all’Ufficio tecnico comunale, Sinistra Italiana Atripalda critica: “inquietanti intrusioni. Reazione di Sindaco e Giunta moscia”

Pubblicato in data: 17/9/2017 alle ore:08:01 • Categoria: Politica, Sinistra Ecologia e Libertà

Certo che la storia delle intrusioni nell’Ufficio tecnico è piuttosto inquietante. Soprattutto, per il periodo in cui si verifica, in coincidenza dei primi passi della nuova amministrazione e per la successione di due episodi nel giro di pochi giorni. Sono entrambi segnali che, a nostro modo di vedere, rendono meno probabile l’idea di una bravata e rendono più plausibile l’ipotesi di un disegno. Ma quale?

IntimidazioneSottrazione di atti? O magari entrambi?

Fatto sta che la sensazione è che persone non propriamente per bene stanno cercando di condizionare il corretto funzionamento dell’Utc e con esso della macchina amministrativa tutta e dell’amministrazione appena insediata. La reazione del Sindaco e della Giunta è francamente MOSCIA. Poche parole che mostrano un disorientamento più che una chiara intenzione a reagire a chi evidentemente sta provando ad avvelenare i pozzi.

Se si pensa che chiudersi tra le pareti del comune protegga da questi attacchi si sta sbagliando proprio tutto. Isolarsi è un regalo per chi cerca di intimidire. Al contrario bisogna uscire all’aperto e sfidare i delinquenti facendo del comune una scatola di vetro.

Il manifesto che ha lanciato l’esperienza della lista “Scegliamo Atripalda” prometteva trasparenza e partecipazione di qualità.

CORAGGIO, basta con le TIMIDEZZE: è l’ora di attuarli!


Sinistra Italiana Atripalda

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Abellinum Pride, Sinistra Italiana Atripalda: “si ricomincia da qua”

Atripalda è plurale, aperta, civile e tollerante. E di questi tempi non è cosa da poco. La presenza al corteo Read more

Sinistra Italiana Atripalda invita il Sindaco a “Dignità e disubbidienza al Decreto Sicurezza“

L’assessore Palladino è titolare di una delega, quella all’integrazione, che, mai come in questo momento, è strategica per contrastare le Read more

Sinistra Italiana Atripalda replica al capogruppo di maggioranza: “non ci sottraiamo al dialogo con l’Amministrazione ma bisogna cambiare rotta. Si parta dall’ambiente: al posto del Suv non si poteva acquistare una centralina di rilevazione?”

Inquinati e contenti. L’Amministrazione di Atripalda si è recentemente affrettata a imporre il limite massimo del periodo di accensione dei riscaldamenti e il divieto di abbruciamento dei Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Doppio raid all’Ufficio tecnico comunale, Sinistra Italiana Atripalda critica: “inquietanti intrusioni. Reazione di Sindaco e Giunta moscia””

  1. Lea ha detto:

    se per portare voti hanno messo in lista certa gente, questa stessa gente (che poi non è salita) va a fare ostruzionismo in modalità ultras. Questa è pubblica amministrazione, non uno stadio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *