alpadesa
  
domenica 16 giugno 2019
Flash news:   Abellinum Pride, marcia arcobaleno di festa e denuncia: sfilano in duemila. Il sindaco di Atripalda: «un passo in avanti per abbattere i muri della solitudine e dell’indifferenza». FOTOSERVIZIO Abellinum Pride, le madrine Eva Grimaldi e Imma Battaglia: «ci vuole coraggio in provincia, siamo qui per far progredire il nostro Paese dove manca una legge contro l’omofobia». FOTO Atripalda Volleyball, a lavoro per programmare la prossima stagione di serie B Scontro in Consiglio sul Rendiconto 2018 in rosso, sindaco nel mirino dell’opposizione. Mazzariello: “rimetta la delega sul Bilancio” e Landi: “ennessima diffida prefettizia che danneggia l’immagine dell’Ente mentre primo cittadino e assessore Urciuoli nei comuni di dipendenza lavorano per non prenderne”. FOTO Cambio di denominazione societaria: da Calcio Avellino SSD a.r.l a Unione Sportiva Avellino 1912 s.r.l. Alla festa di Sant’Antonio appare un topo in piazza Umberto. FOTO Tanti fedeli ieri alla processione di Sant’Antonio dopo l’omelia del parroco “barricadero” Don Fabio. Stasera sul palco bottari e il comico Giuffrida. FOTO Chiudono negozi per la crisi e protestano i residenti, piazza Cassese a rischio desertificazione Consegnate le onorificenze al Merito della Repubblica, anche Atripalda premiata Così non va – Buche, dislivelli e asfalto colabrodo in via Scandone, via Di Ruggiero e via Capozzi. FOTO

Doppio raid all’Ufficio tecnico comunale, Sinistra Italiana Atripalda critica: “inquietanti intrusioni. Reazione di Sindaco e Giunta moscia”

Pubblicato in data: 17/9/2017 alle ore:08:01 • Categoria: Politica, Sinistra Ecologia e LibertàStampa Articolo

Certo che la storia delle intrusioni nell’Ufficio tecnico è piuttosto inquietante. Soprattutto, per il periodo in cui si verifica, in coincidenza dei primi passi della nuova amministrazione e per la successione di due episodi nel giro di pochi giorni. Sono entrambi segnali che, a nostro modo di vedere, rendono meno probabile l’idea di una bravata e rendono più plausibile l’ipotesi di un disegno. Ma quale?

IntimidazioneSottrazione di atti? O magari entrambi?

Fatto sta che la sensazione è che persone non propriamente per bene stanno cercando di condizionare il corretto funzionamento dell’Utc e con esso della macchina amministrativa tutta e dell’amministrazione appena insediata. La reazione del Sindaco e della Giunta è francamente MOSCIA. Poche parole che mostrano un disorientamento più che una chiara intenzione a reagire a chi evidentemente sta provando ad avvelenare i pozzi.

Se si pensa che chiudersi tra le pareti del comune protegga da questi attacchi si sta sbagliando proprio tutto. Isolarsi è un regalo per chi cerca di intimidire. Al contrario bisogna uscire all’aperto e sfidare i delinquenti facendo del comune una scatola di vetro.

Il manifesto che ha lanciato l’esperienza della lista “Scegliamo Atripalda” prometteva trasparenza e partecipazione di qualità.

CORAGGIO, basta con le TIMIDEZZE: è l’ora di attuarli!


Sinistra Italiana Atripalda

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Doppio raid all’Ufficio tecnico comunale, Sinistra Italiana Atripalda critica: “inquietanti intrusioni. Reazione di Sindaco e Giunta moscia””

  1. Lea ha detto:

    se per portare voti hanno messo in lista certa gente, questa stessa gente (che poi non è salita) va a fare ostruzionismo in modalità ultras. Questa è pubblica amministrazione, non uno stadio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *