alpadesa
  
Flash news:   AtripaldaNews augura buona Pasqua a tutti i lettori Cani randagi avvelenati, il sindaco emana un avviso per la presenza di esche e bocconi avvelenati. Appello dell’Aipa per il canile municipale Ricatto hard ad un parroco di Atripalda:“Paga o diffondo il video”. Tre a processo L’Avellino batte la Lupa Roma per 2 a 1 e riapre il campionato Via Crucis, grande attesa per la XXIII edizione di domani sera Incedente stradale sul Raccordo ad Atripalda: coinvolte 3 auto, ferito un ragazzo Mercato del giovedì, il sindaco illustra agli operatori commerciali il Piano di accorpamento a parco delle Acacie: ok alla fattibilità con lavori da 100mila euro. Foto “Noi Atripalda” interroga il sindaco sulla proroga del progetto Aurora e sul mancato pagamento dei relativi beneficiari Accorpamento del mercato del giovedì a parco delle Acacie, ambulanti convocati per questo pomeriggio a Palazzo di città. L’assessore Musto: “a disposizione 100mila euro per attrezzare l’area” Un connubio tra cultura e piacere di un caffè per scoprire lo scrittore che è in te

Scambio di libri e fumetti in piazza Umberto, l’iniziativa dell’assessorato alla Cultura

Pubblicato in data: 26/9/2017 alle ore:22:03 • Categoria: ComuneStampa Articolo

Con il patrocinio del Comune di Atripalda e dell’Assessorato alla Cultura, da lunedì 25 settembre, a sabato 30 settembre, dalle ore 8:00 alle 21:00 (orario continuato), Piazza Umberto I ospita gli stand dello spazio culturale “Centro Sirio”, un’associazione no profit che si occupa di scambio e divulgazione letteraria. 

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di avvicinare i giovani alla letteratura attraverso il libero baratto dei libri e fumetti di ogni genere, ma anche attraverso la distribuzione gratuita di testi per bambini e attività ludiche per far sì che germogli nei giovani il piacere e l’interesse della lettura.

La scelta dei generi è molto vasta: circa 20.000 libri di ogni genere letterario, 1.000 fumetti da collezione, un settore dedicato alla cultura musicale da collezione (materiale audiovisivo d’epoca) tutti rappresentati allo stand con le opere classiche più importanti.

Lo scopo principale è sicuramente quello dell’aggregazione tramite la cultura, in modo da distogliere giovani e giovanissimi da attività poco edificanti, e soprattutto cercare di attrarre gli stessi verso un ambiente che porti a uno sviluppo educativo, sociale e culturale.

Stefania Urciuoli
Assessore alla Cultura

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *