alpadesa
  
Flash news:   Atripalda, scuole chiuse fino al 29 novembre: ecco l’ordinanza del sindaco Verifica e salvaguardia degli equilibri di Bilancio 2020.2022, lunedì 30 novembre torna il Consiglio comunale ad Atripalda Coronavirus, aggiornamento Asl: 148 i positivi in Irpinia, 5 a Atripalda Coronavirus: Atripalda piange la morte di Michele, volontario tra le macerie de L’Aquila 40° anniversario del terremoto, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Profonda ferita, immensa la volontà e la forza per ripartire” Coronavirus, in Italia superati i 50mila decessi in nove mesi. In Campania 2.158 nuovi contagiati Coronavirus, il sindaco di Atripalda pronto a far slittare la riapertura di Infanzia e prima elementare al 30 novembre 40° anniversario del terremoto in Irpinia, il vescovo Aiello: “Alle 19:34 il suono delle campane delle chiese in memoria delle vittime” Coronavirus, in Campania da mercoledì 25 novembre si torna in classe per l’Infanzia e prime classi della Primaria 40° anniversario del terremoto in Irpinia: i Carabinieri commemorano le vittime del sisma e i caduti dell’Arma. VIDEO

Scandone, buona la prima: battuta Reggio Emilia. FOTO

Pubblicato in data: 4/10/2017 alle ore:18:30 • Categoria: Avellino Basket

Avellino batte nella prima di campionato la Grissin Bon Reggio Emilia per 66-62. Decisivi Rich, autore di 18 punti, e Wells (14). Agli emiliani non sono bastati i 12 punti di Reynolds e i 10 di Della Valle.
Una partita dura e combattuta sin dai primi minuti, con il punteggio in bilico fino agli ultimi possessi. Gli ospiti sono partiti meglio, salendo fino al +9 (13-22 all’8′). Poi hanno subìto il ritorno degli irpini, bravi a ricucire lo strappo (18-22 al 10′). Il secondo periodo si è giocato sul filo dell’equilibrio, con la Sidigas che ha operato il sorpasso proprio al 20′ (32-30). Da allora la Avellino ha avuto il merito di tenere sempre la testa avanti, ottenendo fino a 12 lunghezze di vantaggio (53-41 al 27′), con la terza frazione che si è chiusa sul 55-46.
Al 37′ un solo possesso divide le due squadre (59-56), con Reggio Emilia che sbaglia un paio di conclusioni utili all’aggancio. Reynolds porta i suoi sul -1 (61-60), ma poi sbaglia i due possessi decisivi e consente ad Avellino di mettere al sicuro la vittoria con i liberi di Rich e Leunen.

AVELLINO-REGGIO EMILIA 66-62 (18-22, 32-30, 55-46)

Avellino: Mavric ne, Wells 14, Fitipaldo 9, Leunen 8, Rich 18, Ndiaye, Fesenko ne, D’ercole 3, Filloy, Scrubb 7, Zerini 7, Parlato ne. Allenatore: Sacripanti.
Reggio Emilia: Candi, Della Valle 10, De Vico 3, Cervi 10, Sane’ 9, Nevels 9, Vigori ne, Reynolds 12, Mussini 3, Bonacini ne, Wright, Markoishvili 6. Allenatore: Menetti.
Arbitri: Filippini, Weidmann, Calbucci.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *