alpadesa
  
Flash news:   “No alla Fonderia a Pianodardine”, domani mobilitazione ad Avellino Guardia di Finanza, concorso per 66 allievi ufficiali Il Consorzio dei Servizi Sociali A5 apripista in Campania per la misura Itia, l’assessore regionale Lucia Fortini: “stanziati complessivamente 60 milioni di euro”. FOTO “Uno stadio in Rosa” per la gara dei lupi con il Monterosi Blitz di Alto Calore e Carabinieri a contrada Alvanite: scoperti 8 casi di furti d’acqua Sosta a pagamento, la selezione per i quattro ausiliari al traffico accende lo scontro politico È la notte della Super Luna Piena “La crisi del Pd e del Centrosinistra”, dibattito pubblico nella chiesa di San Nicola sabato pomeriggio Lo Stadio Partenio-Lombardi si rifà il look in vista delle Universiadi Progetto “#inacinque”, giovedì al Comune l’assessore regionale alle Politiche sociali Lucia Fortini

Memorial “Gerardo Aquino”, martedì sera le finali

Pubblicato in data: 8/10/2017 alle ore:08:32 • Categoria: Sport, CalcioStampa Articolo

Martedì 10 ottobre alle ore 19.00, presso l’impianto sportivo “Simone Casillo” di contrada Santissimo ad Atripalda, si terranno le finali del torneo di calcetto “19° Memorial Gerardo Aquino”.
A diciannove anni dalla prematura scomparsa del consigliere Gerardo Aquino il circolo del Pd di Atripalda intende ricordare attraverso un torneo di calcetto un uomo, un compagno, un amministratore dai grandi valori umani e dalle riconosciute capacità politiche. L’invito a partecipare è rivolto a tutti coloro che ebbero la fortuna di conoscerlo e che ebbero il privilegio di apprezzarne le doti umane e politiche.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *