alpadesa
  
Flash news:   “No alla Fonderia a Pianodardine”, domani mobilitazione ad Avellino Guardia di Finanza, concorso per 66 allievi ufficiali Il Consorzio dei Servizi Sociali A5 apripista in Campania per la misura Itia, l’assessore regionale Lucia Fortini: “stanziati complessivamente 60 milioni di euro”. FOTO “Uno stadio in Rosa” per la gara dei lupi con il Monterosi Blitz di Alto Calore e Carabinieri a contrada Alvanite: scoperti 8 casi di furti d’acqua Sosta a pagamento, la selezione per i quattro ausiliari al traffico accende lo scontro politico È la notte della Super Luna Piena “La crisi del Pd e del Centrosinistra”, dibattito pubblico nella chiesa di San Nicola sabato pomeriggio Lo Stadio Partenio-Lombardi si rifà il look in vista delle Universiadi Progetto “#inacinque”, giovedì al Comune l’assessore regionale alle Politiche sociali Lucia Fortini

“Atripalda si Differenzia”, incontro di educazione ambientale alla scuola media “R. Masi”

Pubblicato in data: 11/10/2017 alle ore:21:44 • Categoria: ComuneStampa Articolo
Incontro di educazione ambientale promosso da Comune, Irpiniambiente con i ragazzi della scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado di Atripalda.
All’appuntamento, che si è svolto presso la scuola media “R.Masi” di via Pianodardine, hanno preso parte l’assessore all’Ambiente Vincenzo Moschella, l’assessore alla Pubblica istruzione Anna Nazzaro, la preside dell’Istituto comprensivo “De Amicis-Masi” Rita Melchionne e l’addetto stampa di Irpiniambiente Boris Ambrosone.
Dopo una serie di interventi in cui sono state spiegate le modalità e le ragioni di una corretta raccolta differenziata, sono stati mostrati ai ragazzi dell’Istituto una serie di video sul compostaggio e sul trattamento dei rifiuti.
L’assessore Moschella nell’ intervento ha sottolineato l’importanza della raccolta porta a porta: “che ci consegna una città più pulita e vivibile. Non solo ma per quanto riguarda il profilo della tutela ambientale avranno un ruolo importante la sistemazione idraulica del fiume Sabato e la realizzazione dell’isola ecologica. Moschella ha evidenziato l’importanza del senso civico: “che è l’unico deterrente possibile agli sversamenti abusivi e al degrado urbano e ambientale che riflettono i deserti e il decadimento interiore, così come afferma il Santo Padre nell’Enciclica Laudato Si. “Non è possibile ancorarsi esclusivamente alla sanzione e alla repressione di quei componenti extra legem in quanto sarebbe impossibile installare la videosorveglianza ad ogni angolo della strada, perciò è fondamentale il senso civico ed è importante la premialita’ per stimolare comportamenti virtuosi. Proprio attraverso la realizzazione dell’isola ecologica sarà consentito ai cittadini di risparmiare sulla Tari nel momento in cui conferiranno presso il centro di raccolta, dunque la premialita’ come stimolo ad un comportamento virtuoso”.
Durante la mattinata è stata poi donata una pianta di ulivo, simbolo di vita, di cui si prenderà cura l’istituto.
Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a ““Atripalda si Differenzia”, incontro di educazione ambientale alla scuola media “R. Masi””

  1. lux ha detto:

    l’inerzia di questa amministrazione è paurosa. sanno fare solo passerelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *