alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, 5 nuovi contagi ad Atripalda su 55 persone positive in Irpinia Ingiurie e minacce per uno sguardo di troppo lungo via Roma ad Atripalda: assolte due atripaldesi Furto, danneggiamento e spaccio di sostanze stupefacenti: i carabinieri di Atripalda arrestano un 29enne Prove di Natale ad Atripalda al tempo del Covid, i commercianti di via Roma si tassano per le luminarie. Sabato pomeriggio l’Amministrazione accende l’albero in piazza Umberto “Avellino oltre lo sport”, anche quest’anno i disabili irpini fanno sentire la loro voce Un video per riflettere: “Sia sempre 3 dicembre” Coronavirus, mai tanti morti in un solo giorno in Italia: 993 e 23.225 positivi. In Campania 2.295 nuovi contagiati Coronavirus, su 141 nuovi positivi in Irpinia 4 contagi si registrano ad Atripalda Nuova ondata di furti nelle case: cresce la paura tra Atripalda, Cesinali e Aiello del Sabato Coronavirus, l’appello di una mamma al sindaco di Atripalda: «Non riapra le scuole!» “AvelliNoSmog, Centraline contro l’aria inquinata. Subito!”, al via la petizione lanciata da venti associazioni

Serie C, l’ Atripalda Volleyball perde la vetta: il Rione Terra passa 3 a 1

Pubblicato in data: 8/11/2017 alle ore:14:38 • Categoria: Pallavolo, Pallavolo Atripalda, Sport

Si ferma a quattro vittorie consecutive la serie positiva dell’Atripalda Volleyball allenata da mister Colarusso. La formazione sabatina dopo aver vinto alla grande il primo set si perde nei momenti decisivi del secondo e terzo per poi mollare definitivamente nel quarto consegnando la gara nelle mani dei napoletani che ringraziano e si portano da soli in vetta alla classifica a punteggio pieno. Colarusso deve rinunciare a D’Angelo che per problemi fisici non ha potuto essere della gara, al suo posto il giovane Esposito. Per il resto viene schierata la formazione tipo con la diagonale di attacco formata da De Prisco e Zaccaria, insieme a Esposito di banda De Palma, al centro Ciardiello e Silvestri, con Crispo libero. La partenza è equilibrata ma con Atripalda che fa vedere una certa prevalenza che viene dimostrata anche da un punto di vista del gioco, i ragazzi giocano una pallavolo spettacolare riuscendo a tenere a bada il Rione Terra e chiudendo il set con il punteggio di 25 a 18. Nel secondo set i biancoverdi hanno un impatto più sciolto e permettono agli ospiti di portarsi avanti e gestire bene il margine di vantaggi ma De Palma e compagni non ci stanno e dimostrano la loro forza recuperando fino a sei punti di vantaggio fino a portarsi avanti sul 22 a 21 grazie a un cartellino rosso estratto dall’arbitro nei confronti del dirigente avversario. Ma qui si potrebbe dire che finisce il set perché gli atripaldesi sbagliano prima la battuta e poi un attacco con conseguente cartellino rosso per proteste fanno si che Pozzuoli chiuda 25 a 22. Nel terzo set regna equilibrio con le squadre che si rispondono colpo su colpo. Ma grazie alla battuta e gli attacchi di Zaccaria e Esposito Atripalda va avanti sul 21 a 18 ma qui ancora una volta la squadra di casa cala l’attenzione e permette al Rione Terra di chiudere il set sul 25 a 23. Un epilogo amaro del set che mentalmente porta il match dalla parte dei partenopei che hanno vita facile nel quarto set grazie anche ai numerosi errori da parte dell’Atripalda che non riesce più a riprendersi e cede di schianto sul 25 a 11. Una battuta d’arresto pesante e inaspettata per gli uomini di Colarusso che proveranno subito a riscattarsi già da sabato prossimo contro la Sacs. Intanto sono iniziati i campionati giovanili provinciali con la formazione dell’under 14 guidata dal prof. De Palma che ha battuto nettamente per 3 a 0 la formazione del Montoro in trasferta. L’under 16 invece ha esordito tra le mura amiche e ha battuto per 3 a 1 l’Interserinese Volley. Venerdi l’under 16 sarà impegnata a Solopaca nella seconda giornata. Sconfitta, invece, all’esordio la formazione che milita in serie D che a Vairano ha ceduto il passo alla Folgore per 3 a 0. Sabato ci sarà l’esordio in casa contro il Centro Volley San Marco alle ore 19 nella palestra Adamo.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *