alpadesa
  
sabato 21 settembre 2019
Flash news:   Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” Stasera la facciata del plesso “De Amicis” di via Roma verrà illuminata di rosa L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO Inaugurato il nuovo parcheggio pubblico di via Scandone, il sindaco: “soddisfatti di aver portato a compimento questo intervento”. Foto

Atripalda Volleyball, serie C sconfitta a Napoli 3 a 1. Sorride la serie D

Pubblicato in data: 13/11/2017 alle ore:08:41 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

Doveva essere la gara del riscatto per l’Atripalda Volleyball in serie C ed invece è arrivata una nuova sconfitta in una gara che ha visto la squadra di Colarusso sempre a rincorrere e a non riuscire quasi mai ad entrare in partita. Molti gli errori degli atripaldesi a cui non è bastata la buona prova di Esposito. Colarusso ha dovuto fare nuovamente a meno di Roberto D’Angelo per un problema alla schiena e a ha confermato la squadra di domenica scorsa con De Prisco e Zaccaria a formare la diagonale di attacco, Di banda Esposito e De Palma, al centro Silvestri e Ciardiello, libero Crispo. Già in avvio si è capito che sarebbe stata una giornata difficile. Pronti via subito tre errori consecutivi che portano i padroni di casa sul 3 a 0. Poi gli errori si sono susseguiti l’uno dopo l’altro e hanno permesso alla Sacs di controllare agevolmente il set e chiudere per 25 a 17. Secondo set che vede dominare sempre la squadra partenopea che riesce ancora a portarsi avanti con dei brek di vantaggio ma sul 23 a 18 per la Sacs i biancoverdi riescono ad avere uno scatto d’orgoglio portandosi sul 24 pari ma a quel punto sono i napoletani che hanno lo scatto finale e chiudono 26 a 24. Nel terzo set sembra cambiare qualcosa con Atripalda decisa a riscattarsi e riesce a stare attaccata agli avversari portandosi avanti comandando il gioco e chiudendo il set con il punteggio di 25 a 22. Nel quarto set, invece, sembra di rivedere l’ultimo set con Pozzuoli: squadra assente che non reagisce e si trova ben otto punti dagli avversari in un set nel quale bisognava dare il tutto per tutto. La Sacs ringrazia e chiude il set con il punteggio di 25 a 20. Ora un’altra settimana dura attende i ragazzi biancoverdi che dovranno analizzare le cause delle sconfitte che ora iniziano ad essere tante contro squadre sulla carta inferiori e reagire immediatamente domenica in casa contro Nola.
Intanto sorride la serie D di De Palma che riscatta prontamente nell’esordio casalingo contro il San Marco a Cancello, la squadra atripaldese batte infatti i casertani con il netto punteggio di 3 a 0. La squadra si è mostrata subito concentrata limitando gli errori e disputando un ottima gara e fa ben sperare vista la crescita progressiva dei ragazzi. Questi i punteggi dei set: 27 a 25, 26 a 24 e 25 a 21.
Vittoria anche per quanto riguarda il settore giovanile che batte IVOC nella palestra di Solopaca con il punteggio di 3 a 0 portandosi in testa al girone a punteggio pieno con 6 punti.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *