alpadesa
  
Flash news:   “No alla Fonderia a Pianodardine”, domani mobilitazione ad Avellino Guardia di Finanza, concorso per 66 allievi ufficiali Il Consorzio dei Servizi Sociali A5 apripista in Campania per la misura Itia, l’assessore regionale Lucia Fortini: “stanziati complessivamente 60 milioni di euro”. FOTO “Uno stadio in Rosa” per la gara dei lupi con il Monterosi Blitz di Alto Calore e Carabinieri a contrada Alvanite: scoperti 8 casi di furti d’acqua Sosta a pagamento, la selezione per i quattro ausiliari al traffico accende lo scontro politico È la notte della Super Luna Piena “La crisi del Pd e del Centrosinistra”, dibattito pubblico nella chiesa di San Nicola sabato pomeriggio Lo Stadio Partenio-Lombardi si rifà il look in vista delle Universiadi Progetto “#inacinque”, giovedì al Comune l’assessore regionale alle Politiche sociali Lucia Fortini

Problematiche di via Tiratore, il gruppo consiliare “Noi Atripalda” incalza l’Amministrazione. FOTO

Pubblicato in data: 15/11/2017 alle ore:16:09 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

Sulle problematiche di via Tiratore il gruppo consiliare “Noi Atripalda” incalza l’Amminstrazione. Nuova interrogazione al Sindaco e all’Assessore all’Ambiente da parte del gruppo di minoranza guidato dall’ex sindaco Paolo Spagnuolo dopo un incontro avuto con i residenti del quartiere. Ecco di seguito i problemi denunciati dalla compagine d’opposizione:

I sottoscritti consiglieri comunali del gruppo Noi Atripalda, Domenico Landi, Francesco Mazzariello, Maria Picariello, Fabiola Scioscia, Paolo Spagnuolo

Premesso che

  • il gruppo consiliare Noi Atripalda, unitamente ad alcuni candidati nella medesima lista elettorale, sabato mattina, 7 novembre, hanno incontrato i residenti di Via Tiratore;
  • nel corso del proficuo incontro, i concittadini hanno manifestato l’insieme delle problematiche riguardanti il quartiere;
  • gli interventi richiesti al Comune sono di lieve entità, dal punto di vista economico, ma di fondamentale importanza per i residenti, in quanto la loro esecuzione consentirebbe, ad un quartiere in cui il senso civico è spiccato (lo dimostrano i numerosi interventi che vengono svolti direttamente da volenterosi e responsabili concittadini) di rendere la zona più vivibile ed i servizi comunali più funzionali;

Ritenuti urgenti i seguenti interventi

  • rifacimento pensilina, oggi priva di copertura, utilizzata dagli studenti in attesa dei mezzi di trasporto pubblico;
  • apposizione della parte mancante della rete metallica, che separa il terreno adiacente il parco giochi dall’alveo del fiume. Il terreno in discorso è in pendenza, per cui la mancata presenza della rete rappresenta un grave pericolo alla incolumità soprattutto dei bambini che usufruiscono dello spazio adiacente per giocare, in quanto oltre il terreno vi è l’alveo, sottoposto di oltre quattro metri;
  • rimozione rifiuti vegetali. Circa qualche mese fa, residenti volenterosi del quartiere, tagliarono cespugli e qualche albero di piccolo fusto. Ad oggi, nonostante le rassicurazione dell’assessore all’ambiente, i rifiuti vegetali accantonati sul terreno non sono stati rimossi;
  • apposizione di tombini. Mancano un paio di tombini, che rappresentano pericolo per i pedoni che per gli automobilisti;
  • Pulizia rifiuti vegetali presenti sulle sponde dell’alveo. L’alveo del fiume è stato interessato da lavori di pulizia, ma i residui dell’intervento sono stati accantonati lungo le sponde, per cui rappresentano un grave pericolo, viste le copiose piogge che stanno interessando la nostra città;
  • Sfoltimento di alcuni alberi, i cui rami rappresentano pericolo per le auto parcheggiate e per i pedoni in transito in prossimità, e le cui foglie ostruiscono i corpi illuminanti dei lampioni;
  • Rimozione giostrine. Le giostrine presenti all’interno dell’area a verde sono fatiscenti. In attesa delle disponibilità finanziarie per la loro sostituzione, è opportuna la relativa rimozione;
  • Rendere praticabile il campo di bocce. Il campo di bocce, nonostante le rassicurazioni dell’assessore all’ambiente, ad oggi è ancora impraticabile;
  • l’area a verde ha bisogno di un intervento di sfalcio dell’erba e di pulizia generale, nonostante i residenti effettuino interventi di ordinaria amministrazione, pur senza mezzi idonei, e nonostante la giornata ecologica, risultata una inutile “passerella” per gli amministratori;
  • ripristino funzionalità di due lampioni

Interrogano le SSLL

Per conoscere quali provvedimenti urgenti intende adottare, in relazione a quelli lamentati in narrativa, per porre in sicurezza la zona e renderla più vivibile e fruibile, vista la irrisorietà degli interventi dal punto di vista finanziario.

Atripalda (AV), 15.11.2017

Domenico Landi

 Francesco Mazzariello

 Maria Picariello

 Fabiola Scioscia

 Paolo Spagnuolo
                                                                                                                                                                                        

 

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *