alpadesa
  
sabato 21 settembre 2019
Flash news:   Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” Stasera la facciata del plesso “De Amicis” di via Roma verrà illuminata di rosa L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO Inaugurato il nuovo parcheggio pubblico di via Scandone, il sindaco: “soddisfatti di aver portato a compimento questo intervento”. Foto

Serie C, l’Atripalda Volleyball rialza la testa: battuto Nola 3 a 1

Pubblicato in data: 23/11/2017 alle ore:10:19 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

L’Atripalda Volleyball riprende la marcia in serie C. I ragazzi di Colarusso dopo due sconfitte consecutive rialzano la testa battendo tra le mura amiche il Nola Volley per 3 a 1. Dopo un primo set lunghissimo e vinto al cardiopalma con il punteggio di 31 a 29, nel secondo set i ragazzi biancoverdi hanno saputo sfruttare al meglio le proprie caratteristiche  limitando gli errori e  chiudendo il set con il punteggio di 25 a 17. Nel terzo invece a regnare è l’equilibrio con le squadre ch3e lottano punto a punto ma alla fine la squadra ospite riesce a spuntarla nel finale con il punteggio di 25 a 22. Nel quarto set Colarusso suona la carica e i ragazzi biancoverdi riescono ad eseere più incisivi e soprattutto più decisi nei momenti topici e riescono a chiudere set e incontro con il punteggio di 25 a 22. Un’importante vittoria quella dei ragazzi sabatini che riprendono la marcia interrotta due settimane fa contro Pozzuoli e Sacs. Da segnalare il ritorno trai convocati dello schiacciatore D’Angelo che ha recuperato dal problema alla schiena e che non gli ha permesso di scendere in campo nelle due ultime gare. In classifica l’Atripalda Volleyball si trova al quinto posto a 5 lunghezze dal duo di testa Volley World e Rione Terra. Ora ad attendere i biancoverdi ci sarà l’insidiosa gara di domenica prossima  a  Sparanise.

Si conferma, invece, il buon momento della serie D allenata da Gianfranco De Palma che conquista la seconda vittoria consecutiva contro i casertani del Mondragone Volley. Una gara a senso unico con i ragazzi biancoverdi che solo a causa di un calo di concentrazione concedono il terzo set agli ospiti. Per il resto una buona prova per Spina e compagni che in classifica si portano a 6 punti. Ora ad attenderli ci sarà la difficile trasferta contro il Volley World.

Intando continuano i campionati giovanili dopo il bilancio in pareggio con una vittoria (under 14) e una sconfitta (under 16), tornano in campo le formazioni di De Palma che questa settimana affronteranno due trasferte. Per l’under 16 impegno a Serino contro l’interserinese domani alle 19 e 30, mentre l’under 14 se la dovrà vedere con la formazione avellinese della GS Olimpica Accademy venerdì alle 19 e 30.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *