alpadesa
  
sabato 21 settembre 2019
Flash news:   Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” Stasera la facciata del plesso “De Amicis” di via Roma verrà illuminata di rosa L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO Inaugurato il nuovo parcheggio pubblico di via Scandone, il sindaco: “soddisfatti di aver portato a compimento questo intervento”. Foto

Sinistra Italiana Atripalda si mobilita: “Salviamo l’ex cinema Ideal dal degrado”

Pubblicato in data: 27/11/2017 alle ore:12:34 • Categoria: Attualità, PoliticaStampa Articolo

 

L’esposizione del cartello di divieto di affissione sulle assi di legno che limitano quello che rimane del cinema Ideal può sembrare un gesto innocuo, addirittura di civiltà.

E invece è una mossa furba che cela una profonda scorrettezza.

Quella di spostare l’attenzione dal vero problema che è l’abbandono della struttura lasciata a marcire da decenni.

Quel sarcofago di legno nel quale si è deciso di seppellire il cinema ideal non ha bisogno dei manifesti incollati per essere scioncio.

La cttà non può più essere ostaggio di chi ha deciso di condannare all’incuria un’importante porzione del centro cittadino.

Per non parlare della sicurezza statica del fabbricato che, in zona sismica, coinvolge tutti coloro che transitano o si trattengono quotidianamente nei suoi pressi.

Insomma è ora di intervenire con decisione. Esiste il progettodi ristrutturazione? Che si attende a dargli seguito?

E comunque, sia chiaro, la destinazione non si tocca!

Il comune intervenga immediatamente imponendo la realizzazione dei lavori o riprenda in mano l’atto di concessione dell’area per la realizzazione del cinema e adotti azioni di tutela della collettività nei confronti dei concessionari.

Da oggi comunque ci faremo promotori di un COMITATO cittadino per la richiesta dell’immediata restituzione alla cittadinanza del suo cinema ideal !

Sinistra Italiana Atripalda

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *