alpadesa
  
Flash news:   Bando di gara per la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di adeguamento sismico alla scuola dell’Infanzia “Nicola Adamo” di Atripalda Coronavirus, in Irpinia nuovo positivo ad Ariano. Effettuati 116 tamponi Polemiche movida avellinese, don Fabio si rivolge agli assenti: “grazie per essere giovani di senso” Coronavirus, contagi sotto quota 400 e le vittime scendono a 75 in 24 ore Movida ad Avellino, “IDEA Atripalda“ contro il sindaco Gianluca Festa: “chieda scusa e si dimetta” «Atripalda la città dei Mercanti», presentato ieri in Comune il video pormozionale. Il sindaco: “ripartiamo uniti accogliendo le persone che vengono da fuori in tutta sicurezza”. FOTO “Oggi è il tuo nome, auguri Antonello” dallo zio Gabriele De Masi Coronavirus, su 190 tamponi effettuati in Irpinia un solo caso positivo: è di Prata P.U. Coronavirus, calano i contagi (+416) ma i morti salgono a 111 «Atripalda riparte, riparti da Atripalda»: questa mattina al Comune conferenza stampa per rilanciare il Commercio in città. VIDEO

La Sidigas batte la capolista Besiktas in Champions League. FOTO

Pubblicato in data: 14/12/2017 alle ore:20:28 • Categoria: Avellino Basket

La Sidigas Scandone Avellino riprende la sua corsa nella Basketball Champions League. I biancoverdi orfani di Dezmine Wells, fermo ai box per un risentimento muscolare, battono la capolista Besiktas con il punteggio di 90-74 e rilanciano le proprie ambizioni di classifica. La squadra di Pino Sacripanti ha condotto il match dall’inizio grazie ad una buona prova di squadra, ma soprattutto grazie alle prove di Filloy autore di 20 punti e Rich con 19.

Sacripanti parte con Fesenko in quintetto e l’ucraino dimostra subito di essere in partita. Il centro si presenta con due stoppate e due rimbalzi, dall’altro lato Rich realizza due volte nel pitturato (4-1). Il numero 44 in questa prima parte di gara è un fattore su entrambi i lati del campo: prima realizza da dentro l’area e poi è difensivamente perfetto su Lima. Il Besiktas va a segno dalla lunetta solo con Clark mentre D’Ercole da tre dà il + 8 alla Sidigas (11-3). Mini parziale turco di 5-0 guidato dalla coppia Boatright e Sanli, per Avellino entra Fitipaldo che punisce gli ospiti dalla lunga distanza (14-8). Filloy segna un canestro dei suoi dagli 8 metri mentre Scrubb in penetrazione realizza due punti in contropiede. La squadra turca segna solo dalla linea della carità ed Avellino ritorna a +8 (22-14).

Il secondo periodo si apre con l’1/2 di Leunen, per i bianconeri segna Sipahi in penetrazione. Seguono due schiacciate di potenza di N’Diaye, che porta i biancoverdi sul 27-16. Sipahi recupera palla e lancia in contropiede Clark. Leunen da tre e N’Diaye con la schiacciata danno il +12 alla Sidigas, gli ospiti però mettono 5 punti di fila con Boatright e Sanli e Sacripanti chiama sospensione (32-25). Rich con 4 punti consecutivi ferma il parziale ospite e Sarica si rifugia nel time out (36-27). Scrubb segna in penetrazione mentre Strawberry realizza da oltre l’arco, il quarto si chiude con un canestro di Filloy che dà il +10 alla Sidigas (40-30).

Il terzo quarto si apre con un canestro di Strawberry, ma i biancoverdi non si scompongono e rispondo con la tripla di Leunen, una penetrazione di Rich ed un canestro di Fesenko (47-32). La Sidigas gioca di squadra su entrambi i lati del campo e dopo un’azione corale va a segno con Zerini da tre (50-34). Rich fa bottino pieno dalla lunetta e il Besiktas decide di allungare la difesa. Questa mossa ferma l’attacco irpino, con gli ospiti che fanno 6-0 di parziale e Sacripanti chiama time out (52-40). Sarica rimedia un fallo tecnico per proteste e la partita s’infiamma: Filloy mette a segno 4 punti consecutivi, Clark e Strawberry realizzano da tre, risponde Scrubb da dentro l’area (58-46). Strawberry fa 2/2 dalla lunetta mentre Scrubb chiude il periodo segnando in penetrazione (62-48).

Scambio di triple tra Fitipaldo e Weems. La partita diventa spigolosa con le difese che prendono il sopravvento sugli attacchi. N’Diaye fa 1/2 dalla linea della carità mentre Lima li realizza entrambi, il centro nigeriano però va a schiacciare su assist di Fitipaldo (68-55). Gli ospiti confezionano un parziale di 5-0 con Clark e Strawberry che riporta sotto il Besiktas ma sono ancora Filloy da tre e Leunen da sotto a ricacciare ogni tentativo di rimonta turca (73-60). Clark segna da oltre l’arco, lo stesso fa Filloy riportando a +13 la Sidigas. Strawberry concretizza un gioco da tre punti ma Avellino segna prima con Fesenko e poi con Leunen (79-66). La Sidigas difende forte, ed in attacco trova i punti di Scubb in penetrazione e di Rich dal pitturato. La guardia americana da tre mette il punto esclamativo sulla gara (88-71). Scrubb chiude la gara segnando in penetrazione e Avellino batte Besiktas 90-74.

 

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
La Scandone Avellino piegata da Frata Nardò al PalaDelMauro

La Scandone Avellino piegata da Frata Nardò al PalaDelMauro. Queste le parole di coach De Gennaro dopo la sconfitta casalinga Read more

Stasera porte chiuse per Scandone-Nardò

In ottemperanza alle norme previste dal decreto del 4 marzo 2020 per fronteggiare l’emergenza sanitaria relativa alla diffusione del Covid-19, Read more

Coronavirus, sospese le gare di basket del prossimo turno

La S.S. Felice Scandone Avellino comunica che la Federazione Italiana Pallacanestro, di concerto con la Lega Nazionale Pallacanestro, ha disposto Read more

Brutta sconfitta in casa per la Scandone Avellino contro Geko PSA Sant’Antimo

Ennesima sconfitta per la Felice Scandone Avellino. Al PalaDelMauro finisce 72-96 contro la Geko PSA Sant'Antimo nel campionato di Serie B 2019/2020. Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *